benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4501559  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 338 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 1211 letture
AZIONE N. 61 – TRATTENUTA 2,50% ASSUNTI DOPO IL 2000 E PER COLORO CHE HANNO OPTATO PER UNA FORMA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE
Postato Giovedì, 07 Febbraio 2013, ore 22:42:11 da Amministratore

AZIONI LEGALI
Ufficio legale
In riferimento alla questione della rivalsa del 2,50%  prevista dall’articolo 37 del D.p.r. 1032 del 1973 si precisa quanto segue:
La Corte Costituzionale con la sentenza 223 del 2012, ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’articolo 12, comma 10 del decreto legge 78 del 2010,  nella parte in cui, pur estendendo il regime previsto dall’articolo 2120 del codice civile (TFR) alle anzianità contributive successive al 1° gennaio 2011, non aveva nel contempo escluso la vigenza della predetta trattenuta a carico dei dipendenti (trattenuta che, in effetti, le amministrazioni pubbliche avevano continuato ad operare anche successivamente al 1° gennaio 2011) (vedi nostro precedente articolo)...
 


A seguito di tale pronuncia, il Governo è intervenuto in  con il decreto legge  n. 185/2012, abrogando l’articolo 12, comma 10 del citato d.l. 78 del 2010, convertito con la legge 122 del 2010 e ripristinando, per l’effetto, anche a valere sulle anzianità successive al 1° gennaio 2011, il TFS (già buonuscita) e le conseguenti modalità di prelievo contributivo (ivi compresa, dunque, la rivalsa del 2,50%).
 
Tale disposizione, a seguito della decadenza del predetto decreto legge  n. 185/2012 per mancata conversione, è stata reiterata dall'art. 1, comma 98 della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità per il 2013)
 
Ciò ha spinto a recedere dalla proposizione del  ricorso giurisdizionale  per i dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato prima del 31 dicembre 2000.

In ogni caso, va osservato come il ricorso presenti ancora margini di fattibilità nei confronti delle seguenti categorie di dipendenti pubblici:

1)  gli assunti dopo il 31 dicembre 2000 con contratto a tempo indeterminato;
 
2)  gli assunti con contratto a tempo determinato in essere alla data del 30 maggio 2000 o stipulato successivamente;

3) i dipendenti che, ancorché assunti con contratto a tempo indeterminato prima del 31 dicembre 2000, abbiano optato per il TFR ai sensi dell’articolo 59, comma 56, della legge 449 del 1997.

 I dipendenti sub 1) e 2), infatti, sono stati assoggettati sin dall’inizio del rapporto al TFR (articolo 2120 c.c.); di tal che può ritenersi che, in ragione di tale circostanza, nei loro confronti non potesse predicarsi la applicazione della rivalsa in discorso.

Quanto ai dipendenti sub 3), va osservato come il D.P.C.M. 20 dicembre 1999 avesse espressamente previsto che a decorrere dalla data di esercizio della opzione per il passaggio al TFR non si sarebbe applicato il contributo previdenziale del 2,50% .

In sostanza, per tali categorie di dipendenti, può sostenersi che l’applicazione dell’articolo 2120 codice civile, non consentirebbe di continuare ad assoggettare la retribuzione imponibile ai fini previdenziali alla rivalsa del 2,50%.

A tal fine si  allegano alle presente i modelli di diffida da inviare con raccomandata a/r all'amministrazione di appartenenza.
 
Il termine per la raccolta delle adesioni è il 15 marzo 2013.
 
Successivamente alla raccolta delle adesioni verrà trasmesso il testo del ricorso da proporre dinanzi al Giudice del lavoro territorialmente competente.
 
Infine, si fa presente che la legge di stabilità per il 2013 ha previsto la riliquidazione d'ufficio dei trattamenti di fine servizio liquidati in applicazione della norma del decreto legge 78 del 2010, dichiarata incostituzionale e, successivamente abrogata dal legislatore.

Pertanto, i trattamenti dovrebbero essere riliquidati, ove del caso, entro il 31 dicembre 2013.
Decorso detto termine, in difetto, sarà possibile mettere in mora l'Inps (gestione ex Inpdap) affinché provveda alla liquidazione ed al pagamento delle differenze dovute a titolo di TFS con gli interessi a far data dal 1 gennaio 2014.

Istanza assunti ante 31_12_ 2000, optanti  previdenza complementare

Istanza assunti a tempo determinato dopo il 30_5_ 2000 o contratto tempo determinato in essere alla stessa data

Istanza assunti dopo 31_12_ 2000 in regime di TFR


Per informazioni e rivolgersi alla

Segreteria Provinciale SNALS Brindisi
via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel: 0831 528339 - fax: 0831 523467 - email:
puglia.br@snals.it





Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre AZIONI LEGALI
· News by admin


Articolo più letto relativo a AZIONI LEGALI:
RICONOSCIMENTO PUNTEGGIO ''DIRITTI A SCUOLA'': NUOVO SUCCESSO DEL NOSTRO STUDIO LEGALE


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"AZIONE N. 61 – TRATTENUTA 2,50% ASSUNTI DOPO IL 2000 E PER COLORO CHE HANNO OPTATO PER UNA FORMA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.06 Secondi
torna su