benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel: 0831 528339 - fax: 0831 523467 - email:puglia.br@snals.it

Organigramma SNALS  Orari di apertura delle sedi SNALS  Servizi del Patronato INPAS  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 1781723  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione



ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta


RASSEGNA STAMPA

Rassegna stampa


QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA


FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI




  Articolo n. 3411 - © News SNALS Brindisi - 40 letture
DIRIGENTI SCOLASTICI - PRIMO TAVOLO TECNICO AL MIUR
Postato Mercoledì, 21 giugno 2017, ore 22:48:02 da admin

DIRIGENTI SCOLASTICI



Si è aperto oggi al Miur il confronto tra Parte Pubblica e OOSS per l'indicazione delle richieste e proposte sindacali di cui tener conto per la stesura dell'atto di indirizzo per la dirigenza scolastica...




Lo Snals Confsal, rappresentato da Pasquale Ragone, ha ribadito quanto già rappresentato alla ministra Fedeli nell'incontro del 7 febbraio 2017.
In particolare ha chiesto,  per quanto attiene alla parte normativa, che nell'atto di indirizzo sia prevista l'indicazione generale che le materie che seguono continuino ad essere oggetto di negoziato all'Aran:

  • relazioni sindacali

  • reclutamento

  • formazione

  • valutazione

  • conferimento e mutamento degli incarichi.

La nostra richiesta è motivata dalla necessità di avere garanzie che lo status dirigenziale scolastico continui ad avere, per la costruzione del suo profilo professionale, oltre ai naturali ancoraggi della legge primaria, anche un solido profilo contrattuale a migliore garanzia e tutela dell'operato del dirigente.
È nostra convinzione che anche le indicazioni della legge 107, per esempio per quanto riguarda la valutazione, possano essere oggetto di un esame attento e libero da vincoli che possono non trovare autentico riscontro nell'opportunità di costruire un sistema di valutazione efficace ed efficiente, non solo per gli interessati, ma anche per l'intero sistema scuola.
Le stesse considerazioni valgono in generale anche per il reclutamento, la formazione e il conferimento e mutamento di incarico per i quali la riserva di legge può trovare in un equilibrato e sereno sistema di relazioni sindacali un fertile contesto di migliore attuazione a vantaggio di tutte le parti in causa.
Per quanto riguarda la parte economica ci siamo riservati di formulare nel prossimo incontro proposte concrete ed articolate avendo come riferimento, e questo lo abbiamo già anticipato nell'incontro odierno, la perequazione retributiva con le altre dirigenze di tipo amministrativo dello stato.
In particolare chiederemo che nell'atto di indirizzo siano indicate risorse che garantiscano per i dirigenti scolastici una retribuzione di posizione parte fissa identica a quella delle altre dirigenze.
Per la parte economica ci sono altri aspetti che metteremo sul tavolo nel prossimo incontro.
Intanto nell'incontro odierno abbiamo chiarito che la perequazione retributiva con le altre dirigenze non può assolutamente prevedere una riscrittura delle competenze e responsabilità dirigenziali scolastiche, come se le attuali non siano adeguate ad un nuovo più alto livello retributivo. Anzi chiederemo con forza sia in sede negoziale che legislativa che si sottraggano finalmente al dirigente responsabilità improprie come quelle relative alla sicurezza degli edifici.
La nostra,  abbiamo ribadito, è una dirigenza che somma in sé due specificità: quella della competenza della gestione organizzativa e finanziaria e quella della progettazione educativa-didattica.
Sono di fatto due dirigenze in una. E' ora di retribuirla adeguatamente.
L'incontro è stato aggiornato al prossimo 28 giugno, alle ore 14,30.







Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre DIRIGENTI SCOLASTICI
· News by admin


Articolo più letto relativo a DIRIGENTI SCOLASTICI:
AREA V DIRIGENZA SCOLASTICA: RICHIESTA UNITARIA DI INCONTRO URGENTE SUL NUOVO BANDO DI CONCORSO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"DIRIGENTI SCOLASTICI - PRIMO TAVOLO TECNICO AL MIUR" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.55 Secondi
torna su