benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel: 0831 528339 - fax: 0831 523467 - email:puglia.br@snals.it

Organigramma SNALS  Orari di apertura delle sedi SNALS  Servizi del Patronato INPAS  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 1956332  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione



ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta



RASSEGNA STAMPA

Rassegna stampa


QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA


FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 3574 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 48 letture
LEGGE DI BILANCIO: AUDIZIONE DELLO SNALS-CONFSAL ALLA V COMMISSIONE BILANCIO DEL SENATO
Postato Martedì, 07 Novembre 2017, ore 08:10:55 da Amministratore

AZIONI DEL SINDACATO


In data 6 novembre 2017 si è svolta l’audizione alla V Commissione Bilancio del Senato, chiesta dallo Snals-Confsal e dalle altre OO.SS., per rappresentare le esigenze e le problematiche per il prossimo rinnovo del CCNL del comparto “Istruzione e ricerca”, per lo specifico settore Scuola e la correlata Area dirigenziale. ...





Le delegazioni di Snals-Confsal, Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Rua sono state ricevute dal sen. Giorgio Santini (PD), componente della Commissione Bilancio del  Senato.
In apertura hanno sottolineato che gli stanziamenti destinati al rinnovo del  contratto (85 euro medi lordi) sono insufficienti a garantire un’adeguata retribuzione per il personale della Scuola, ad assicurare il recupero del potere d’acquisto costantemente falcidiato nell’ultimo decennio, nonché a realizzare un allineamento con le retribuzioni medie dei Paesi OCSE, rispetto alle quali esiste un notevole gap, come sottolineato dalla stessa ministra Fedeli.
Nello specifico, hanno proposto la costituzione di un “Fondo per la scuola” in cui far confluire tutte le risorse disperse in vari rivoli dalla legge 107/2015 (card docenti, bonus, ….) e risorse aggiuntive, anche derivanti dal contrasto all’evasione fiscale, finalizzate a integrare la massa salariale che ha subito una perdita netta di almeno il 7%.
La delegazione Snals-Confsal ha insistito sulla necessità di una giusta valorizzazione del  personale   che, nonostante la lunga vacanza contrattuale e il notevole incremento di carichi di lavoro negli ultimi anni, ha continuato ad operare con impegno e responsabilità, assicurando la tenuta del sistema di istruzione e formazione.  Ora però attende risposte e fatti concreti. Occorre, pertanto, da parte del Governo  un segnale politico importante dando il via  ad un piano di investimenti pluriennale, se è vero, come è vero, che  la Scuola rappresenta  il motore dello sviluppo del Paese.
Dopo aver ascoltato le OO.SS. il sen. Santini ha precisato che le somme destinate ai rinnovi contrattuali sono state integrate rispetto a quelle dello scorso anno e che è stato salvaguardato il bonus fiscale di 80 euro dei dipendenti pubblici, innalzando i limiti di reddito (da 24.000 euro  a 24.600 e quello di 26.000  a 26.600).
Ha spiegato che la legge di bilancio 2018 si muove verso quattro direttrici: contratti pubblici, assunzioni di giovani, sostegno alla formazione, fondo povertà che viene integrato dal 1° gennaio 2018 anche per combattere la dispersione scolastica. Per quanto riguarda il “Fondo” richiesto dai sindacati ha espresso perplessità sulla costituzione dello stesso, considerato che occorre rispettare le clausole di salvaguardia introdotte da Tremonti e  quindi i margini di manovra sono limitati. Il parere finale spetta al Governo sulla base delle indicazioni della Ragioneria Generale dello Stato.

Alla luce di quanto emerso dalla riunione, tutti i sindacati presenti hanno concordato di chiedere urgentemente un’audizione alla commissione Cultura del Senato e, nel contempo, di predisporre un emendamento condiviso da presentare alle Commissioni Cultura di Camera e Senato.

 






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre AZIONI DEL SINDACATO
· News by admin


Articolo più letto relativo a AZIONI DEL SINDACATO:
11 OTTOBRE - 22 NOVEMBRE 2012 --- 42 GIORNI DI MOBILITAZIONE DELLA SCUOLA ITALIANA


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"LEGGE DI BILANCIO: AUDIZIONE DELLO SNALS-CONFSAL ALLA V COMMISSIONE BILANCIO DEL SENATO" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.07 Secondi
torna su