Torna in Home Page


Stampa il documento

Condividi su Facebook
Condividi su Facebook



DECINE MIGLIAIA DI LAVORATORI DELLA SCUOLA SARANNO LICENZIATI A MARZO. LO SNALS-CONFSAL PER LA PROROGA DEI CONTRATTI COVID - INCONTRO AL MINISTERO
Data: Giovedý, 03 Marzo 2022, ore 16:30:31
Argomento: AZIONI DEL SINDACATO




Si è appena conclusa la riunione convocata il 3 marzo 2022 dal Ministero per un aggiornamento sulle risorse a copertura dell’organico Covid del personale docente ed ATA.
Decine migliaia di lavoratori della scuola saranno licenziati a marzo. Lo SNALS-Confsal per la proroga dei contratti covid ...



In apertura di seduta dott. Jacopo Greco, Capo Dipartimento delle risorse umane ha ricordato che la copertura finanziaria prevista dalla legge di bilancio ha consentito di prorogare i contratti fino al 31 marzo 2022.

Il Ministero si sta attivando, in questi giorni, attraverso interlocuzioni con il MEF per reperire entro il 31 marzo le risorse necessarie per prorogare i contratti sino la termine delle lezioni.

Lo SNALS-Confsal ritiene peraltro che sia doveroso e fondamentale prorogare fino a giugno i contratti in scadenza a marzo, stipulati sulla base dell’organico aggiuntivo covid e che coinvolgono in massima parte i collaboratori scolastici.

L’emergenza sanitaria ha dimostrato che lo Stato ha potuto contare nei momenti difficili sul prezioso contributo di lavoratori che, anche nelle estreme situazioni di rischio e di pericolo, hanno garantito l’apertura delle scuole in sicurezza svolgendo con abnegazione e senso del dovere il lavoro loro assegnato. È giunto il momento di riconoscere alla scuola e a tutti i lavoratori il valore che meritano.

Il dott. Greco ha affrontato anche la questione delle mascherine FFP2 per l’acquisto delle quali l’Amministrazione provvederà ai finanziamenti al termine di tutta la procedura di acquisto presso le farmacie convenzionate. Lo SNALS-Confsal ha espresso la propria contrarietà sulle attuali procedure di acquisto delle mascherine FFP2 che appaiono molto onerose ed impegnative per le scuole chiedendo un sostanziale loro alleggerimento.

Lo Snals-Confsal ritiene peraltro che sia improrogabile la revisione dei criteri per la determinazione degli organici, in modo da garantire lo svolgimento delle lezioni nelle migliori condizioni possibili.








Questo Articolo proviene da SNALS - Brindisi
http://www.snalsbrindisi.it

L'URL per questa storia è:
http://www.snalsbrindisi.it/modules.php?name=News&file=article&sid=4474

Amministratore - Webmaster
CARMELO NESTA
webmaster@snalsbrindisi.it