benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4417406  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 1149 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 523 letture
PEREQUAZIONE PENSIONI 2014
Postato Sabato, 11 Gennaio 2014, ore 09:22:54 da Amministratore

PENSIONI
Pensione
Nella G.U. n. 280 del 29/11/2013 è stato pubblicato il Decreto Interministeriale (Economia-Lavoro) 20/11/2013 che fissa al +3% la percentuale di variazione delle pensioni per l’anno 2012 a decorrere dall’1/1/2013 (art. 1) e determina in misura pari a +1,2% la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2013, a decorrere dall’1/1/2014, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo (art. 2). ...






A seguito del suddetto incremento dell’1,2%, dall’1/1/2014 l’importo del trattamento minimo INPS è pari ad € 501,38; l’assegno sociale corrisposto agli ultra sessantacinquenni privi di altri redditi, previsto dalla legge n. 335/95 in sostituzione della precedente pensione sociale, è pari ad € 447,61, mentre la pensione sociale, ancora prevista per i titolari della stessa al 31/12/95, diventa pari ad € 368,00.

Ai fini della rivalutazione degli altri trattamenti pensionistici, in applicazione del comma 483 dell’art. 1, della legge n. 147/2013 - “Legge di stabilità 2014”, sempre dall’1/1/2014, l’incremento dell’1,2%, sull’importo della pensione in godimento al 31/12/2013, verrà applicato come segue:

  1. nella misura del 100 per 100 per i trattamenti pensionistici complessivamente pari o inferiori a tre volte il trattamento minimo INPS (€ 495,43 x 3 = € 1.486,29). Per le pensioni di importo superiore a tre volte il predetto trattamento minimo e inferiore a tale limite incrementato della quota di rivalutazione automatica spettante sulla base del predetto 100%, l’aumento di rivalutazione è comunque attribuito fino a concorrenza del predetto limite maggiorato;

  2. nella misura del 95% per i trattamenti pensionistici complessivamente superiori a tre volte il trattamento minimo INPS (€ 1.486,29) e pari o inferiore a quattro volte il trattamento minimo INPS (€ 495,43 x 4 = € 1.981,72) con riferimento all’importo complessivo dei trattamenti medesimi. Per le pensioni superiori a quattro volte il predetto trattamento minimo e inferiore a tale limite incrementato dalla quota di rivalutazione automatica spettante sulla base del predetto 95%, l’aumento di rivalutazione è comunque attribuito fino a concorrenza del predetto limite maggiorato;

  3. nella misura del 75 per cento per i trattamenti pensionistici complessivamente superiori a quattro volte il trattamento minimo INPS (€ 1.981,72) e pari o inferiore a 5 volte il trattamento minimo INPS (€ 495,43 X 5 = € 2.477,15) con riferimento all’importo complessivo dei trattamenti medesimi. Per le pensioni di importo superiore a cinque volte il predetto limite, il trattamento minimo è inferiore a tale limite incrementato della quota di rivalutazione automatica spettante sulla base del predetto 75%, l’aumento di rivalutazione è comunque attribuito fino a concorrenza del predetto limite maggiorato;

  4. nella misura del 50% per i trattamenti pensionistici complessivamente superiori a cinque volte il trattamento minimo INPS (€ 2.477,15) e pari o inferiore a sei volte il trattamento minimo INPS (€ 495,43 x 6 = € 2.972,58) con riferimento all’importo complessivo dei trattamenti medesimi. Per le pensioni di importo superiore a sei volte il predetto trattamento minimo e inferiore a tale limite incrementato della quota di rivalutazione automatica spettante sulla base del predetto 50%, l’aumento di rivalutazione è comunque attribuito fino a concorrenza del predetto limite maggiorato;

  5. nella misura del 40 per cento per i trattamenti pensionistici complessivamente superiori a sei volte il trattamento minimo INPS (€ 2.972,58) con riferimento all’importo complessivo dei trattamenti medesimi e per il solo anno 2014 non è riconosciuto con riferimento alle fasce di importo superiori a sei volte il trattamento minimo INPS.

Il Decreto Interministeriale (Economia-Lavoro) 20/11/2013





Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre PENSIONI
· News by admin


Articolo più letto relativo a PENSIONI:
QUANDO POSSO ANDARE IN PENSIONE?


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"PEREQUAZIONE PENSIONI 2014" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi
torna su