benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4492666  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 2476 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 328 letture
ORGANICO DI FATTO PERSONALE DOCENTE - INCONTRO DI LIVELLO POLITICO AL MIUR
Postato Giovedì, 16 Luglio 2015, ore 21:17:31 da Amministratore

ORGANICI


Organico di fatto
Nel primissimo pomeriggio di oggi 16 luglio 2015, a seguito dell’impegno assunto dal sottosegretario on. Davide Faraone, nell’incontro relativo agli organici del personale ATA, si è tenuto al MIUR un incontro, a livello politico, per fare il punto sulla situazione degli organici di fatto del personale docente. ...



L’incontro era stato fissato a seguito delle richieste effettuate, nella riunione del 14 luglio, dalla delegazione SNALS-CONFSAL e da quella delle altre OO.SS., preoccupate, in conseguenza dell’emanazione della nota prot. 19400 del 3 luglio 2015, avente per oggetto: “A.s. 2015/2016 – Adeguamento degli organici di diritto del personale docente alle situazioni di fatto”, con la quale sono state impartite istruzioni ed indicazioni in materia di adeguamento delle consistenze degli organici di diritto alle situazioni di fatto (Vedi nostri precedenti articoli).

Tale nota ha previsto, tra l’altro, che non si può superare, nella formulazione dell’organico di fatto, il numero complessivo di posti assegnati nell’organico di fatto per l’a.s. 2014/2015, pari a un totale nazionale di 628.067 posti di personale docente, da ripartirsi secondo un contingente numerico di posti assegnato alle singole regioni.

In particolare, nel corso dell’informativa tenutasi al Miur presso la direzione generale del personale della scuola, in predisposizione della C.M., la nostra delegazione non aveva condiviso i criteri forniti dalla delegazione di parte pubblica nell’attuazione del riparto dei posti, ritenendoli non equi.

Anche a seguito delle pressanti richieste del nostro sindacato, derivanti dalle comunicazioni e richieste dei nostri segretari regionali e provinciali, il Miur ha stabilito di autorizzare una integrazione della consistenza, prevista attualmente per l’organico di fatto, in presenza di motivate richieste effettuate dai direttori generali degli UU.SS.RR.. Il Ministero, però, non aveva ancora comunicato la consistenza dell’integrazione effettuata per le singole regioni che ne abbiano formulato richiesta.
Alla riunione ha partecipato il vice capo di gabinetto del Miur, dott. Rocco Pinneri, che ha comunicato che il sottosegretario Faraone non avrebbe partecipato all’incontro, in quanto impegnato in altra riunione.

Il dott. Pinneri ha confermato alle OO.SS. che il Ministero ha stanziato un nuovo numero di posti, in deroga al tetto dei 628.067 previsti dalla citata nota 19400, per soddisfare le esigenze di garanzia del diritto all’istruzione degli alunni e per evitare classi sovraffollate. Il dott. Pinneri ha informato che tale integrazione sarà comunicata, a brevissimo, ai direttori degli UU.SS.RR., in accoglimento di tutte le richieste effettuate dagli stessi, determinate dalle finalità sopra descritte.

Nell’incontro odierno la nostra delegazione ha preso atto, con soddisfazione, delle integrazioni autorizzate ed ha chiesto al vice capo di gabinetto, dott. Pinneri, conferma se proprio tutte le richieste effettuate dagli UU.SS.RR. fossero state accolte.

Inoltre ha:

  • richiesto di trovare una soluzione adeguata per l’ampliamento dell’organico di fatto, con particolare riguardo a quelle regioni che, a seguito del riparto dei posti di tale organico, hanno subito dei veri e propri tagli;
  • evidenziato, ancora una volta, che, tra l’altro, nell’a.s. 2015/2016, a seguito dei tagli introdotti dalla legge di stabilità, sarà effettuato l’azzeramento degli esoneri e dei semi-esoneri dei vicari e che le scuole avranno gravi difficoltà sul piano organizzativo, soprattutto nella predisposizione dei primi adempimenti conseguenti all’attuazione della legge sulla Buona Scuola; conseguentemente, ha chiesto di garantire ulteriori posti aggiuntivi a quelle istituzioni scolastiche colpite dalle conseguenze negative della legge di stabilità con l’eliminazione degli esoneri e semi-esoneri dei vicari;
  • chiesto una informativa puntuale, da parte della Direzione Generale del personale della scuola, sul contingente dei posti aggiuntivi assegnati dal MIUR alle singole regioni, in organico di fatto, sia per il personale docente che per il personale ATA, ricordando che tale informativa fa parte delle prerogative sindacali, ai sensi del vigente CCNL.

Il dott. Pinneri ha ribadito che sono state accolte solo tutte le richieste dei posti effettuate dagli UU.SS.RR., finalizzate a garantire il diritto all’istruzione degli alunni e per evitare classi sovraffollate. Ha precisato che, invece, non è stato possibile soddisfare altre richieste effettuate da parte di alcuni UU.SS.RR., che hanno inoltrato con le proprie esigenze di ampliamento dei posti, richieste effettuate dall’Ente Regione, per soddisfare altre esigenze di istruzione, per le quali si rende impossibile l’accoglimento, in difetto di specifici strumenti normativi.

Inoltre, nel corso della riunione, è stato rappresentato che è all’attenzione del livello politico del Miur e del sottosegretario Faraone il problema dei mancati esoneri dei vicari e si sta tentando di trovare una soluzione per ovviare alle disfunzioni derivanti dalla eliminazione degli esoneri e semiesoneri dei vicari, a seguito della legge di stabilità.







Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre ORGANICI
· News by admin


Articolo più letto relativo a ORGANICI:
ORGANICO DI DIRITTO, TITOLARI E POSTI DISPONIBILI A.T.A. (PRIMA DEI TRASFERIMENTI) DI BRINDISI E PROVINCIA PER L'ANNO SCOLASTICO 2013-2014


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"ORGANICO DI FATTO PERSONALE DOCENTE - INCONTRO DI LIVELLO POLITICO AL MIUR" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.07 Secondi
torna su