benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4409772  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 2651 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 371 letture
PENSIONI: APPLICAZIONE ART. 1, C. 113, 623, 708 DELLA LEGGE 190 (LEGGE DI STABILITÀ 2015) - RIFLESSI SUI TFS, TFR - CIRCOLARE INPS
Postato Mercoledì, 02 Dicembre 2015, ore 19:00:14 da Amministratore

PENSIONI

Pensione


L’Inps, con la circolare n. 154 del 17/9/2015, ha fornito le istruzioni per l’applicazione dell’art. 1, commi 113, 623, 708 della legge di stabilità 2015. Nel rinviare, per completezza di informazione al testo completo della suddetta circolare, si riportano, di seguito, gli aspetti salienti della stessa. ...




Art. 1, comma 113 della c.d. legge di stabilità 2015 in materia di riduzione percentuale della pensione anticipata prevista per i soggetti con età inferiore a 62 anni - Effetti sui termini di pagamento dei Tfs e dei Tfr in caso di risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro da parte di pubbliche amministrazioni
Il comma 113 ha introdotto nuove disposizioni in tema di penalizzazioni per i soggetti che accedono alla pensione anticipata ad un’età inferiore ai 62 anni; questa disposizione ha riflessi anche sui termini di pagamento del TFS e TFR in caso di risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro dei dipendenti pubblici prevista dall’art. 72, comma 11, del DL 112/2008.
Per le risoluzioni che intervengono dal  01/01/2015 fino al 31/12/2017, poiché le prestazioni pensionistiche collegate sono in ogni caso senza riduzioni percentuali, rimane fermo il termine di pagamento di 12 mesi oltre alle possibili deroghe, ove applicabili.
Rimane altresì fermo il termine di 24 mesi per il pagamento delle prestazioni di fine servizio e di fine rapporto conseguenti a dimissioni da parte degli interessati che maturano il diritto alla pensione di anzianità anticipata.
I termini di pagamento dei Tfs e dei Tfr collegati a cessazioni dal servizio conseguenti a risoluzioni unilaterali da parte dell’amministrazione sono riportati nella seguente tabella riassuntiva.


Data di maturazione del requisito contributivo ai fini della pensione

Data di decorrenza della pensione

Data della risoluzione unilaterale da parte del datore di lavoro

Termine di pagamento del Tfs e del Tfr dalla cessazione del rapporto di lavoro

Entro il 31/12/2011 (40 anni, in base alle regole previgenti all’art. 24 del DL 201/2011)

Qualsiasi

Qualsiasi

 

- 105 giorni, se il diritto a pensione risulta maturato entro il 12 agosto (31 dicembre per i comparti scuola  ed Afam) 2011

- 6 mesi, se il diritto a pensione è maturato dal 13 agosto al  31 dicembre 2011

Dal 1° gennaio 2012 al 17/08/2014 (nelle gestioni esclusive) ovvero al 31/07/2014 (nell’Ago Fpld)

Entro il 18 agosto 2014

Entro il 18 agosto 2014

- 6 mesi con diritto a pensione maturato entro il 31/12/2013

- 12 mesi con diritto a pensione maturato dopo il 31/12/2013

Dal 1° gennaio 2012 al 30/12/2014 (nelle gestioni esclusive ex Inpdap) ovvero 30/11/2014 (nell’Ago Fpld)

Entro il 31/12/2014

Dal 19 agosto 2014 al 31 dicembre 2014

- 6 mesi con diritto a pensione maturato entro il 31/12/2013 e trattamento pensionistico senza penalizzazioni

- 12 mesi con diritto a pensione maturato dopo il 31/12/2013 e trattamento pensionistico senza penalizzazioni

- 24 mesi se il trattamento pensionistico è erogato con penalizzazioni

Dal 1° gennaio 2012 al 31/12/2017

Dal 1° gennaio  2015

Dal 31 dicembre  2014

- 6 mesi con diritto a pensione maturato entro il 31/12/2013 a prescindere dalle penalizzazioni

- 12 mesi con diritto a pensione maturato dopo il 31/12/2013 a prescindere dalle penalizzazioni

Dal 1° gennaio 2018

Dal gennaio 2018

 

Dal gennaio 2018

- 12 mesi con trattamento pensionistico senza penalizzazioni

-  4 mesi se il trattamento pensionistico è erogato con penalizzazioni


Incremento dell’aliquota dell’imposta sostitutiva della rivalutazione  del TFR con riferimento a redimenti maturati  dal 2015
Il comma  623 della legge di stabilità per il 2015, modificando l'articolo 11, comma 3, del decreto legislativo 18  febbraio 2000, n. 47, e successive modificazioni, ha innalzato dall’11% al 17% l’aliquota dell’imposta sostituiva delle imposte sui redditi che si applica sui redditi derivanti dalle rivalutazioni  operate sugli accantonamenti. L’innalzamento opera con effetto sui rendimenti  maturati a decorrere dal 1° gennaio 2015.

Termini dei Tfr e dei Tfs dei lavoratori iscritti alle gestioni del fine servizio dell’Inps in caso di pensione determinata esclusivamente con il metodo di calcolo retributivo
L’articolo 1, commi 707 e 708,  ha modificato, integrandolo, l’art. 24, comma 2, del decreto-legge 6  dicembre  2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre  2011, n. 214 (riforma Monti Fornero). Tali disposizioni prevedono che  l’importo complessivo del trattamento pensionistico non può eccedere quello che sarebbe stato liquidato con l’applicazione delle regole di calcolo con il metodo  retributivo, antecedenti all’entrata in vigore dell’articolo 24 della riforma Monti Fornero.
Per effetto di quanto sopra, la pensione di chi ha maturato 18 anni di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 va determinata  con il calcolo  misto: retributivo per le anzianità maturate fino al 31 dicembre 2011; contributivo per le anzianità maturate a partire dal 1° gennaio 2012.  A determinate condizioni, la misura della pensione calcolata  con  il metodo misto può essere  superiore a quella determinata con il metodo retributivo.
Pertanto, il legislatore ha stabilito che per i destinatari del metodo di calcolo misto in base alla riforma Monti Fornero, il trattamento debba essere liquidato con il metodo di calcolo che determina l’importo di minor favore. Il  comma 708  dispone che  il limite si applica dal 2015 anche alle pensioni decorrenti dal 2 gennaio 2012.
Nell’ipotesi in cui la pensione venga liquidata con il metodo di calcolo retributivo, il predetto comma 708 precisa che resta in ogni caso fermo il termine di pagamento di 24 mesi dei trattamenti di fine servizio e fine rapporto  per i dipendenti pubblici qualora la cessazione dal servizio sia anteriore al raggiungimento del limite di età ordinamentale e non dipenda da inabilità o decesso.






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre PENSIONI
· News by admin


Articolo più letto relativo a PENSIONI:
QUANDO POSSO ANDARE IN PENSIONE?


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"PENSIONI: APPLICAZIONE ART. 1, C. 113, 623, 708 DELLA LEGGE 190 (LEGGE DI STABILITÀ 2015) - RIFLESSI SUI TFS, TFR - CIRCOLARE INPS" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi
torna su