benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4492581  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 3589 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 404 letture
DIPLOMATI MAGISTRALE ENTRO IL 2001/2002 IN GAE - ATTESA PER IL 15 NOVEMBRE 2017 LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO
Postato Martedì, 14 Novembre 2017, ore 22:54:11 da Amministratore

GRADUATORIE

Il 15 novembre l’Udienza Plenaria del Consiglio di Stato sarà chiamata a decidere sul ricorso dei diplomati magistrale con titolo acquisito entro l’a.s. 2001/02 per l’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento, utilizzate per il 50% delle immissioni in ruolo (legge 107/2015) e per le supplenze al 30 giugno o 31 agosto. ...



(fonte OrizzonteScuola)

Una decisione molto attesa, e dalla quale potranno derivare numerose conseguenze. Abbiamo chiesto all’Avvocato Walter Miceli del Foro di Palermo alcune informazioni di carattere pratico sulle conseguenze che la decisione che potrà avere.

Avvocato Miceli, quando si potrà conoscere l’esito della decisione della Plenaria? 

In linea generale non esistono termini perentori, ma possiamo indicare solo termini indicativi, quantificabili in un lasso di tempo variabile da pochi giorni fino a 45 giorni e oltre.

Tuttavia, considerato l’impatto sociale della decisione, è possibile che l’Adunanza decida di divulgare in maniera tempestiva il dispositivo, portando a conoscenza la decisione, rimandando ad una successiva pubblicazione le motivazioni.

Molti docenti in possesso del titolo ci chiedono se, in caso di esito positivo, la decisione avrà valore per tutti coloro che sono in possesso di un diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 o solo per coloro che hanno già intrapreso un ricorso per l’inserimento in GaE. 

La decisione – ci spiega l’Avv. Miceli – riguarda esclusivamente i ricorrenti, con una precisazione. In seguito ad una decisione finale dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato è evidente che l’Amministrazione dovrebbe intervenire anche per i docenti che non hanno proposto ricorso.

Bisogna altresì precisare che i ricorsi presentati sono diversi, e ciascuno di essi seguirà il proprio iter per giungere a conclusione. La decisione riguarda quindi solo i ricorrenti, ma i giudici non potranno non tener conto della decisione dell’Adunanza Plenaria.

E in caso di esito negativo? Ci saranno altre iniziative? 

In caso di esito negativo – conclude l’Avvocato Miceli – la questione sarà certamente posta all’attenzione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, poiché risulterebbero violati i principi fondamentali del diritto comunitario.  Inoltre i ricorrenti chiederebbero ai Giudici del Lavoro cospicui risarcimenti dei danni per l’abusiva reiterazione dei contratti a termine. Insomma, la partita non sarebbe affatto conclusa.

Auguriamo buon lavoro all’Avvocato Miceli, presente mercoledì 15 novembre all’Adunanza Plenaria.

In attesa della decisione, il Sottosegretario D’Onghia ha diramato un comunicato:

"Vantare un diritto è sacrosanto ma bisogna tener conto dell’importanza di una preparazione all’insegnamento fondata scientificamente e supportata da validi insegnamenti e percorsi di tirocinio formativo universitario, adeguata alle riforme e innovazioni intervenute nella scuola negli ultimi vent’anni, quali, ad esempio, l’autonomia scolastica e le nuove indicazioni nazionali per il curricolo".

Così la sottosegretaria al MIUR, senatrice Angela D’Onghia, che interviene sulla possibile decisione di mercoledì 15 novembre 2017 del Consiglio di Stato sulle sorti di oltre 60mila diplomati magistrali ante 2001 del Corso di Scienze della Formazione che chiedono di entrare nelle Gae, Graduatorie ad esaurimento, chiuse nel 2007.  Il Coordinamento Nazionale dei Presidenti dei Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria, esprime viva preoccupazione in merito alla qualificazione professionale degli insegnanti che, in base alla sentenza della magistratura potrebbero entrare nella scuola nei prossimi anni, di fatto equiparando un corso universitario magistrale, articolato in esami di didattica delle discipline, esami specifici inerenti ai metodi e alle strategie di insegnamento e a numerose ore di tirocinio, a un diploma magistrale superiore.

“Entrare in ruolo vuol dire aver lavorato nella scuola, conoscere le innovazioni del sistema scolastico di oggi. Pertanto”, prosegue la sottosegretaria, “se vogliamo garantire la migliore scuola possibile, dobbiamo avere garanzie sulla preparazione degli insegnanti che accedono dalle Gae, garanzie che vanno verificate anche con la frequenza di un corso specifico di formazione. Tanto più che se chi entra per concorso ha una certa preparazione, anche attraverso le Gae devono essere assunti docenti che garantiscano la loro preparazione e la loro capacità di stare in cattedra. Nel rispetto delle sentenze dobbiamo tutelare i diritti di chi lavora ma garantendo un sistema di elevata e qualificata formazione all’insegnamento”, conclude la senatrice D’Onghia.








Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre GRADUATORIE
· News by admin


Articolo più letto relativo a GRADUATORIE:
I MODELLI D1, D2, D4 IN PDF COMPILABILE - GRADUATORIE 3^ FASCIA ATA


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"DIPLOMATI MAGISTRALE ENTRO IL 2001/2002 IN GAE - ATTESA PER IL 15 NOVEMBRE 2017 LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.06 Secondi
torna su