benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6451743  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 375 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 723 letture
AMMINISTRATIVI – RIORGANIZZAZIONE AZZERATA. DIREZIONI GENERALI IN REGGENZA - L'USR PUGLIA IN REGGENZA AL DOTT. FRANCO INGLESE, ATTUALE DIRETTORE DELL'USR BASILICATA
Postato Mercoledì, 13 Marzo 2013, ore 21:40:50 da Amministratore

MINISTERIALI
MIUR
Il D.P.C.M. proposto dal Dipartimento della Funzione Pubblica, con il quale si dovevano rideterminare numericamente le dotazioni organiche del personale appartenente alla qualifica dirigenziale e non dirigenziale,  di 50 amministrazioni pubbliche, tra cui  9 Ministeri,  non ha concluso  il proprio iter di approvazione entro il 28.02.2013 e quindi non può più essere emanato (vedi nostri precedenti articoli) ...


Ciò significa che la cosiddetta spending review  afferente gli atti del prossimo Governo,  dovrà essere concretizzata con un D.P.R.,   il quale necessita del  previsto parere delle competenti Commissioni parlamentari e quindi tempi più lunghi.
Nel frattempo, il personale che continua  a lasciare il nostro Ministero,  lo  impoverisce sempre più, non solo sotto l’aspetto numerico degli organici, ma soprattutto dal punto di vista professionale.
Considerata la necessità di “coprire” le direzioni prive di direttori generali, direzioni che stanno perdendo anche i vicari con delega di firma, il Ministro ha proposto alla Funzione Pubblica il conferimento di  incarichi di reggenza   nelle  seguenti regioni:

- Ufficio Scolastico Regionale Piemonte: dott.ssa PUPAZZONI Giuliana, attuale Direttore Generale della Liguria;

- Ufficio Scolastico Regionale Molise: dott. PELLECCHIA Ernesto, attuale D.G. Abruzzo;

- Ufficio Scolastico Regionale Puglia: dr: Franco INGLESE, attuale D.G. Basilicata;

Il Ministro ha, inoltre,  previsto il cambio di incarico della dott.ssa MELINA Maria Letizia,  dall’USR dell’Umbria alla Direzione Generale Studi, Statistica e Sistemi Informativi.

I suddetti provvedimenti dovranno essere adottati sotto forma di DPCM e pertanto predisposti dal Dipartimento della Funzione Pubblica, che il Ministro Patroni Griffi ha firmato l’11 marzo u.s.
Nei prossimi giorni e, comunque, entro il prossimo lunedì, saranno sottoscritti dai direttori generali interessati.

Come di può rilevare l’attribuzione delle reggenze,  tende a seguire   lo schema delle regioni che il DPCM  intendeva accorpare.

Con tale scenario la riorganizzazione del MIUR riparte da zero.

 Per quanto attiene l’attività istituzionale del MIUR, il Ministro Profumo, ha emanato in data 04.03.13, l’Atto di indirizzo concernente l’individuazione delle priorità politiche del MIUR per l’anno 2013. 

   In estrema sintesi il predetto Atto,  individua le seguenti 10 priorità:

1- Sostegno e potenziamento delle politiche di innovazione tecnologica.
2- Sviluppo di strategie della crescita, rilancio e valorizzazione della ricerca.
3- Promozione della qualità ed incremento di efficienza del sistema universitario.
4- Promozione del diritto allo studio universitario.
5- Sviluppo delle azioni di valutazione delle performance del sistema scolastico con particolare riferimento agli apprendimenti e alle competenze degli alunni. Da notare, nell’ambito di questa Priorità, la lettera c) Adeguare la durata dei percorsi di istruzione agli standard europei, ove si afferma che:”Occorre superare la maggior durata del corso di studi in Italia …”, è singolare come noi ci adeguiamo sempre laddove si può tagliare, mentre  non ci adeguiamo su i livelli degli stipendi europei e del loro reale potere di acquisto …
6- Sviluppo delle azioni di orientamento scolastico e professionale, di educazione alla cittadinanza e alla legalità, di contrasto alla dispersione scolastica.
7- Monitoraggio e completamento dell’attuazione della riforma del primo e secondo ciclo di istruzione, nonché dei percorsi post-secondario con particolare riferimento agli ITS.
8- Ammodernamento dell’intero sistema scolastico.
9- Implementazione e sviluppo di modelli ed interventi di edilizia scolastica e messa in sicurezza delle scuole.
10- Riorganizzazione e ammodernamento del Ministero. Politiche per l’efficienza gestionale.

Tale Atto   reca due aspetti di immediato interesse per l’Amministrazione centrale e periferica.

Alla Priorità  8, lettera a), testualmente recita: “Semplificare la complessità organizzativa del sistema istruzione e dare valore ad un’autonomia scolastica responsabile. Le principali linee di intervento riguardano il rilancio e lo sviluppo dell’autonomia delle scuole attraverso modelli organizzativi innovativi e di governo che il Ministero intende sostenere nell’ambito di un percorso condiviso con le Regioni per l’attuazione del Titolo V della Costituzione”.

Alla Priorità 10, lettera a), si legge: Razionalizzare l’organizzazione amministrativa dell’amministrazione centrale. E ritornano i motivi dominanti della spending review: “…riduzione degli assetti organizzativi …”,  “…una nuova configurazione della rete periferica del MIUR … nell’ottica di una migliore allocazione di funzioni amministrative tra Stato e Regione …”.

Per quanto attiene poi alla più volte menzionata “Innovazione digitale”, se è auspicabile che questa si attui sempre più e soprattutto sempre meglio, in via generale si nota, per ciò che attiene l’Amministrazione, che non appaiono ancora pienamente utilizzati i 75 funzionari informatici assunti nel 2010 con specifico concorso.

Tutto quanto sopra, ancora una volta, in modo sibillino e non scevro da ambiguità, pone nuovamente in discussione la storia infinita della nostra organizzazione amministrativa.





Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre MINISTERIALI
· News by admin


Articolo più letto relativo a MINISTERIALI:
NUOVA ARTICOLAZIONE DELL'UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA - DIREZIONE GENERALE


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"AMMINISTRATIVI – RIORGANIZZAZIONE AZZERATA. DIREZIONI GENERALI IN REGGENZA - L'USR PUGLIA IN REGGENZA AL DOTT. FRANCO INGLESE, ATTUALE DIRETTORE DELL'USR BASILICATA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi
torna su