benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6283893  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 4539 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 282 letture
CCNL SCUOLA 2019/2021 - SANZIONI DISCIPLINARI DOCENTI: DARE PIÙ POTERI AI DIRIGENTI SCOLASTICI
Postato Sabato, 28 Gennaio 2023, ore 17:23:43 da Amministratore

AZIONI DEL SINDACATO




La proposta ARAN, rivolta ai Sindacati, di dare maggiori poteri ai dirigenti scolastici sulle sanzioni disciplinari ai docenti, è del tutto irricevibile e non può trovare un accordo contrattuale tra l’Amministrazione e i sindacati. Troppo distanti le posizioni tra Amministrazione e sindacati per trovare un accordo nella parte giuridica CCNL scuola 2019-2021...






Durante un incontro all’ARAN, nel settembre 2022, ai Sindacati era stata presentata una proposta di articolato contrattuale relativa alle responsabilità disciplinare del personale del comparto. La proposta prevedeva alcune precisazioni rispetto al precedente testo contrattuale del 2018, considerando anche aspetti relativi alle attività lavorative svolte a distanza. Sul tema relativo alle sanzioni disciplinari, l’ARAN propone l’applicazione dell’art. 55-bis del DLgs 165/2001, comma 9 quater che, per il settore scuola, individua nel dirigente scolastico l’autorità disciplinare competente per i procedimenti disciplinari relativi al personale docente, compresa la possibilità di comminare la sanzione disciplinare della sospensione dal servizio fino a 10 giorni.
Su questo punto, è bene ricordarlo, già nelle trattative per il rinnovo del precedente CCNL 2016-2018 non si trovò nessun accordo con i sindacati, rimandando il tutto ad un’apposita sequenza contrattuale mai iniziata proprio per la distanza tra le parti.
Adesso con il rinnovo della parte giuridica del CCNL scuola 2019-2021 la storia si ripete e l’accordo è molto lontano da potere inserire la parte riferita alle responsabilità disciplinari dei docenti con la figura del dirigente scolastico in veste sia accusatoria che giudicante.

Contestazione di addebiti e sanzione

Per i sindacati è un paradosso che il dirigente scolastico vesta contemporaneamente i panni del Pubblico Ministero e del Giudice nello stesso processo che vede un docente nel banco degli imputati. Sempre per i sindacati, il ruolo del dirigente scolastico chiamato a giudicare la sanzione da loro stessi proposta, limita profondamente il rapporto tra la funzione dirigenziale e la libertà di insegnamento del docente.
Riguardo il principio della libertà di insegnamento, è bene ricordare che si tratta di un principio garantito dalla Costituzione.
In buona sostanza i sindacati chiedono che a giudicare una contestazione di addebiti comunicata dal dirigente scolastico sia un organismo collegiale terzo rispetto al dirigente, questo per rendere la procedura più regolare e trasparente e per rispettare la libertà di insegnamento del docente che altrimenti sarebbe soggetta a limitazioni.

(fonte: Tecnica della Scuola)






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre AZIONI DEL SINDACATO
· News by admin


Articolo più letto relativo a AZIONI DEL SINDACATO:
DATI DEFINITIVI ELEZIONI RSU - PROVINCIA DI BRINDISI - UN GRAZIE DI CUORE AI NOSTRI 1721 ELETTORI


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"CCNL SCUOLA 2019/2021 - SANZIONI DISCIPLINARI DOCENTI: DARE PIÙ POTERI AI DIRIGENTI SCOLASTICI" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.07 Secondi
torna su