benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6286807  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 224 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 679 letture
INFORMATIVA SULLA NOTA MINISTERIALE PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PROGRAMMA ANNUALE 2013
Postato Giovedì, 13 Dicembre 2012, ore 22:13:03 da Amministratore

MOF FIS RISORSE STIPENDI
Programma annuale 2013
Si è svolto nella mattinata del 13 dicembre 2012, il previsto incontro di informativa sulla nota ministeriale da diramare alle scuole per la predisposizione del Programma Annuale 2013.

Hanno presenziato allo stesso: per l’Amministrazione, i dott.ri Filisetti, Davoli e Pinneri; per le OO.SS., i rappresentanti dello SNALS-Confsal, della FLCCGIL, della CISL scuola, della UIL scuola, della GILDA UNAMS.
L’Amministrazione ha illustrato i contenuti di tale nota di seguito riportati:





RISORSE ASSEGNATE

A ciascuna scuola viene assegnata la risorsa finanziaria per l'anno 2013. Tale risorsa è stata calcolata sulla base del decreto ministeriale n. 21/2007 per il periodo gennaio-agosto 2013 e potrà essere oggetto di integrazioni e modificazioni.
La quota riferita al periodo settembre-dicembre 2013 sarà oggetto di successiva integrazione, per consentire una ordinata gestione dei dimensionamenti.
Solo alle scuole individuate quali capofila all’interno del proprio ambito territoriale di revisione dei conti è assegnata la somma del compenso ai revisori.
Le spese di missione a riguardo sono coperte con l’assegnazione complessiva per il funzionamento e sono da ripartire tra le scuole comprese nell’ambito.

CONTRATTI DI PULIZIA ED ALTRE ATTIVITÀ AUSILIARIE. CONTRATTI DI CO.CO.CO. PER LE ATTIVITÀ TECNICHE E DI SEGRETERIA
La risorsa finanziaria comprende anche:

  • la quota per l’acquisto di servizi non assicurabili col solo personale interno, causa parziale accantonamento dell’organico di diritto dei collaboratori scolastici per il periodo gennaio-giugno 2013, solo per le scuole con organico accantonato di collaboratori scolastici e contratti di servizio con ditte impieganti personale già ex LSU. Tale somma potrà essere integrata, per il periodo successivo;

  • la quota per l’acquisto di servizi non assicurabili col solo personale interno, causa parziale accantonamento dell’organico di diritto dei collaboratori scolastici per il periodo gennaio-giugno 2013, solo per le scuole con organico accantonato di collaboratori scolastici e contratti di servizio con ditte non impieganti personale già ex LSU Tale somma potrà essere integrata, per il periodo successivo;

  • la quota per la remunerazione dei soggetti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, in servizio per il periodo gennaio-agosto 2013, solo per le scuole dove gli stessi prestano servizio. Tale somma potrà essere integrata, per il periodo successivo;

ASSEGNAZIONE PER LE SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE
Una somma ulteriore rispetto le risorse di cui sopra, costituisce l’assegnazione base per le supplenze brevi e saltuarie al netto degli oneri riflessi a carico dell'Amministrazione e dell'IRAP (lordo dipendente).
Detta somma non deve essere prevista in bilancio, né, ovviamente, accertata. La stessa dovrà essere invece gestita secondo le regole del cedolino unico".

ASSEGNAZIONE PER GLI ISTITUTI CONTRATTUALI
In data 12/12/2012 è stata sottoscritta l’Ipotesi di CCNL presso l’ARAN per il recupero dell’utilità dell’anno 2011 per la maturazione dell’anzianità economica del personale del comparto scuola. Detto recupero richiede l’impiego di risorse finanziarie, che l’Ipotesi in questione ha reperito anche a valere su una quota parte della dotazione per il Miglioramento dell’Offerta Formativa (MOF), che comprende il Fondo delle istituzioni scolastiche, le somme per gli incarichi specifici, le funzioni strumentali, le ore eccedenti per i progetti di avviamento alla pratica sportiva, le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti, le misure incentivanti per progetti relativi le aree a rischio nonché le somme per la retribuzione accessoria del personale scolastico utilizzato presso il Ministero.
L’assegnazione per gli istituti contrattuali sopra indicati avverrà non appena sarà stata perfezionata la suddetta Ipotesi di CCNL.

EVENTUALI INTEGRAZIONI E MODIFICHE ALLA RISORSA FINANZIARIA
Eventuali integrazioni alla risorsa finanziaria assegnata, potranno essere disposte secondo le istruzioni che verranno di volta in volta impartite, per:

  • le scuole con organico accantonato di collaboratori scolastici e contratti di servizio con ditte per la remunerazione dei servizi da acquistare a copertura di quelli non assicurabili mediante il solo personale interno a causa del parziale accantonamento dell'organico di diritto dei collaboratori scolastici e/o degli assistenti amministrativi e/o tecnici, per il periodo settembre-dicembre 2013;

  • le scuole dove prestano servizio soggetti con contratti di co.co.co per la remunerazione della loro prestazione, per il periodo settembre-dicembre 2013;

  • l’arricchimento e l’ampliamento dell’offerta formativa per le finalità prevista dalla legge n. 440/1997;

  • l’alternanza scuola-lavoro;

  • i corsi di recupero, in aggiunta al FIS, per consentire anche l’affidamento di incarichi al personale esterno impiegato per lo svolgimento dei corsi medesimi;

  • altre esigenze (es. PON, ecc…)

Infine, eventuali ulteriori somme, integrative della dotazione finanziaria assegnata verranno disposte per le supplenze brevi e saltuarie che non dovranno essere previste in bilancio nè tantomeno accertate.

SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE – GESTIONE TRAMITE CEDOLINO UNICO
Il pagamento degli stipendi al personale supplente breve e saltuario sarà curato, a decorrere dal 1° gennaio 2013, dal Service NoiPA (già SPT) del MEF come segue:

  • le scuole dovranno produrre i modelli CUD e 770 relativi i compensi pagati direttamente e quindi in particolare i modelli del 2013 relativi l’anno 2012. I modelli CUD e 770 riferiti ai compensi pagati dal Service NoiPA, ivi inclusi quelli ai supplenti brevi e saltuari per gli anni 2013 e successivi, saranno invece prodotti dal medesimo NoiPA;

  • durante l’e.f. 2013 la liquidazione dei compensi al lordo dipendente rimarrà competenza delle istituzioni scolastiche ed educative, che dovranno comunicarla mensilmente a NoiPA, tenendo conto del servizio effettivamente prestato ed al netto delle trattenute per assenze. NoiPA provvederà invece a liquidare il netto, l’IRPEF e gli oneri e le ritenute a carico del lavoratore basandosi sui compensi al lordo dipendente comunicati dalle scuole. NoiPA liquiderà altresì gli oneri a carico del datore di lavoro e l’IRAP, pagherà quanto dovuto e provvederà agli adempimenti relativi le comunicazioni mensili agli enti previdenziali;

  • a decorrere dall’e.f. 2014 NoiPA, una volta approntati i necessari sistemi informativi, provvederà anche alla liquidazione dei compensi, basandosi sui contratti di servizio comunicati dalle istituzioni e sulle dichiarazioni di prestato servizio.

A decorrere dal 2013 nel bilancio delle istituzioni non dovrà più essere iscritta una previsione di entrata o di spesa per gli stipendi ai supplenti brevi e saltuari.
I contratti di supplenza dovranno essere "inseriti" sul sistema informativo SIDI, al fine di consentire al MIUR di avere conoscenza del fabbisogno finanziario di ciascuna scuola.
Detto adempimento è necessario per poter provvedere all’assegnazione delle somme occorrenti per il pagamento, a cura di NoiPA, dei contratti medesimi.
Il MIUR esaminerà i contratti inseriti sul SIDI dalle istituzioni, al fine di stimare il fabbisogno finanziario di ciascuna scuola e provvedere periodicamente alle occorrenti assegnazioni finanziarie. Tali assegnazioni saranno, come di consueto, comunicate alle scuole, che potranno quindi conoscere l’ammontare della risorsa finanziaria su cui fare affidamento per le richieste a NoiPA di pagamento. Tale ammontare sarà anche consultabile tramite apposite funzioni del sistema NoiPA. Nel caso in cui i contratti stipulati ed inseriti al SIDI prevedano una spesa anormalmente alta in rapporto alle dimensioni della scuola potranno essere disposti controlli a cura dei revisori dei conti.
Una volta al mese e comunque al termine di ogni contratto le scuole dovranno comunicare a NoiPA il calcolo di quanto effettivamente spettante in funzione del servizio prestato dal singolo supplente breve e saltuario, al netto delle eventuali riduzioni e trattenute per assenze ed al lordo dei ratei di tredicesima maturati.
La liquidazione dovrà essere comunicata al lordo dipendente per ciascun contratto e ciascuna delle voci componenti il cedolino. NoiPA verificherà che quanto comunicato non superi il valore tabellare previsto per la qualifica, rapportato al periodo di servizio.
Le funzioni offerte da NoiPA consentiranno di comunicare allo stesso, per ciascun contratto di servizio, la liquidazione effettuata dalle singole scuole per i seguenti emolumenti:

  • stipendio base esclusa l’indennità integrativa speciale conglobata;tredicesima;

  • indennità integrativa speciale conglobata;

  • indennità di vacanza contrattuale;

  • ore eccedenti quelle settimanali d’obbligo;

  • assegno per il nucleo familiare;

  • eventuale assegno alimentare.

FUNZIONI SUPERIORI
La Ragioneria Generale dello Stato (RGS) ha diramato istruzioni alle proprie RTS (Ragionerie Territoriali dello Stato) circa la liquidazione dei compensi spettanti all’assistente amministrativa che svolge le funzioni di DSGA. Ciò consentirà il pagamento degli incarichi relativi l’a.s. 2011/2012 ancora non pagati, per i quali la scuola interessata si coordinerà con la competente RTS.

MENSA GRATUITA
L’assegnazione a riguardo è effettuata dal MIUR direttamente a favore degli enti locali, con conseguente snellimento degli adempimenti posti in carico alle segreterie scolastiche.

ACCERTAMENTI MEDICO LEGALI
Ciascuna scuola non dovrà assicurare alcun adempimento nel corso del 2013 per il pagamento delle visite fiscali, né dovrà iscrivere in bilancio previsioni di entrata e di spesa al riguardo. Eventuali fatture relative accertamenti disposti successivamente al 7 luglio 2012 non dovranno essere pagate.

PREVIDENZA COMPLEMENTARE - FONDO ESPERO
Al fine di snellire gli adempimenti delle segreterie scolastiche, il Fondo Espero ha avviato, d’intesa con NoiPA, un progetto di dematerializzazione per acquisire direttamente dal portale NoiPA il modulo di adesione al Fondo.
Pertanto, i moduli di adesione cartacei non saranno più accettati e le segreterie scolastiche saranno chiamate esclusivamente a fornire assistenza ai dipendenti che dovessero riscontrare difficoltà operative per l’adesione tramite portale. A tal fine NoiPA ha previsto l’erogazione di apposite sessioni di formazione per adeguare le competenze alla nuova attività che le segreterie scolastiche saranno chiamate a svolgere in modo da poter garantire a tutti gli utenti il necessario supporto.

In merito a quanto sopra rappresentato, la Delegazione dello SNALS-Confsal ha:

  • sostenuto la necessità di rivedere i parametri definiti con il D.M. 21/2007 per l’assegnazione delle risorse finanziarie alle scuole che per la loro esiguità non consentono il regolare funzionamento delle stesse;

  • richiesto di conoscere lo stato del confronto tra MIUR e MEF per la revisione del regolamento amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche, adottato con il D.I. n. 44/2001, al fine di aggiornarlo con l’evoluzione normativa intervenuta e dare certezza operativa alle scuole;

  • chiesto informazione sulle risorse globali assegnate alle scuole per il loro funzionamento, a norma dell’art. 5, comma 1, lett. k), del vigente CCNL;

  • invocato di fornire indicazioni per la liquidazione di quanto spettante sia ai docenti che hanno sostituito i Dirigenti scolastici prima dell’avvento delle disposizioni della “spending review" e sia agli assistenti amministrativi che hanno svolto e svolgono la sostituzione del DSGA per periodi inferiori all’anno, stante gli innumerevoli decreti ingiuntivi di pagamento che pervengono alle scuole;

  • invitato l’Amministrazione ad avviare il tavolo di confronto per l’applicazione dell’Ipotesi di CCNL sottoscritta il 12/12 u.s., pur nelle more del suo perfezionamento, al fine di fornire con tempestività l’entità delle risorse che le scuole devono utilizzare per l’erogazione del compenso accessorio in sede di contrattazione d’istituto.

    Sarà nostra cura diffondere il testo ufficiale della suddetta nota non appena ci sarà pervenuto.






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre MOF FIS RISORSE STIPENDI
· News by admin


Articolo più letto relativo a MOF FIS RISORSE STIPENDI:
LE RISORSE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI CONFLUISCONO NEL FONDO DI ISTITUTO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"INFORMATIVA SULLA NOTA MINISTERIALE PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PROGRAMMA ANNUALE 2013" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.10 Secondi
torna su