benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Orari di apertura delle sedi SNALS  Servizi del Patronato INPAS  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 2206132  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione



ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta



RASSEGNA STAMPA

Rassegna stampa


QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA


FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 3674 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 164 letture
PROGETTO RUSSIA - INCONTRO AL MAECI
Postato Lunedì, 29 Gennaio 2018, ore 17:13:09 da Amministratore

EVENTI




Come preannunciato in un nostro precedente articolo, in data 29 gennaio 2018, al Ministero degli Affari Esteri, lo Snals-Confsal ha incontrato una delegazione delle scuole di Mosca. L’incontro, promosso dal segretario generale dello SNALS, Elvira Serafini, ha sancito una lunga e proficua collaborazione tra le scuole della città di Taranto, che nel 2001 hanno dato vita al Progetto Russia, e quelle della capitale moscovita...




Finalità del Progetto Russia: realizzare incontri tra insegnanti, creare iniziative di formazione congiunta, promuovere lo studio reciproco di italiano e russo, organizzare scambi di docenti e soggiorni di studenti. Negli anni, decine di studenti delle scuole di Taranto hanno conseguito la certificazione in lingua russa, con esami in sede tenuti da docenti delle università di Mosca e di San Pietroburgo.
L’evento di oggi ha decretato il successo di questo scambio interculturale e la sua alta qualità formativa, ma non solo. Ha indicato chiaramente un ampliamento di prospettiva da parte del sindacato Snals che sempre più punterà, come ha dichiarato Serafini, sugli scambi interculturali e sulla promozione della lingua italiana: “Mentre si palesa in modo chiaro il disinteresse dei partiti per la nostra scuola, sempre più costretta, di riforma in riforma, in una visione asfittica e burocratica, ci è parso opportuno indicare un cambio di rotta, un’apertura ad altri paesi, ad altre esperienze e ad altre culture”.

La delegazione russa, composta da insegnanti e dirigenti scolastici, è stata accolta dal segretario generale Elvira Serafini e dal vicesegretario vicario Irene Tempera e accompagnata a visitare, insieme con la delegazione italiana, anch’essa composta da docenti e  dirigenti scolastici, rappresentanti di associazioni e dell’amministrazione provinciale di Taranto, una mostra di arte contemporanea ospitata all’interno del Ministero. Successivamente, entrambe le delegazioni sono state ricevute dai funzionari e dirigenti della D.G.S.P, (Direzione generale promozione sistema Paese) che si occupano dell’istruzione all’estero e, soprattutto, dell’insegnamento e della diffusione della lingua italiana all’estero. Tra questi, in particolare, il Direttore Centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana, Ministro Plenipotenziario Roberto Vellano, e il Capo ufficio V, Consigliere Roberto Nocella.
La promozione  della lingua – ha esordito  Vellano  - è parte fondamentale di una più ampia strategia integrata nel sistema Paese, che comprende anche il dialogo della cultura con la scienza, l’ economia e con settori innovativi come il design, la cucina italiana, il turismo. Nell’ampio sistema delle scuole italiane all’estero hanno spazio iniziative come questa”. “L’obiettivo- ha concluso – è che la lingua italiana sia inserita nei sistemi scolastici ed è positivo che questo avvenga in una Paese importante come la Russia, dove esiste una lunga tradizione di italianisti, e con la quale l’Italia ha molti interessi comuni anche in altri campi”. Si è impegnato, quindi, a favorire l’ampliamento di questa esperienza, che non è isolata ma inserita in un’ampia rete, e a sostenerla.
Il segretario Serafini, nel ringraziare per l’opportunità offerta allo Snals-Confsal di essere riconosciuto nella Rete Italia-Russia, ha lanciato la promozione di una rete più ampia che da Taranto possa diffondersi su tutto il territorio nazionale. "Un proficuo progetto di scambi culturali – ha affermato -può inoltre coinvolgere anche gli altri settori del comparto Istruzione e Ricerca: non solo la scuola, quindi, ma anche l’Afam, la Ricerca, l’Università, dando il via ad una progettualità più ampia". E ha concluso: “Questo è l’impegno che si assume lo Snals-Confsal, in una prospettiva di apertura interculturale ad altri paesi e ad altre esperienze qualificate e qualificanti”.
Gli interventi della delegazione italiana hanno focalizzato l’importanza della Rete di Scopo denominata “Progetto Russia”, finalizzato ad ampliare l’inserimento della lingua italiana in Russia, e hanno sottolineato l’entusiasmo profuso, con i soli mezzi della Rete medesima,  nel Progetto che, se verrà ampliato da Taranto a tutto il territorio nazionale, contribuirà a rinsaldare ancora di più i rapporti con gli interlocutori russi.
La sinergia Italia-Russia è stata testimoniata, a sua volta, dalla delegazione moscovita che ha evidenziato, oltre la stima e la collaborazione  che caratterizzano i rapporti con l’Italia, la volontà e l’impegno di costruire insieme per la scuola, mediante una progettualità condivisa e senza frontiere.

Alcuni momenti dell'incontro:






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre EVENTI
· News by admin


Articolo più letto relativo a EVENTI:
VIDEO-INTERVISTA AL PRESIDE SALVATORE GIULIANO DOPO IL SUO INCARICO AL MIUR


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"PROGETTO RUSSIA - INCONTRO AL MAECI" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.05 Secondi
torna su