benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6329092  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 4584 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 258 letture
CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA NAZIONALE SULLE FASCE DI COMPLESSITÀ DELLE SCUOLE: SOTTOSCRITTA IPOTESI DI ACCORDO
Postato Giovedì, 01 Giugno 2023, ore 10:18:27 da Amministratore

DIRIGENTI SCOLASTICI

Si è svolto il 31 maggio 2023, presso la DGRUF, l’incontro di prosecuzione delle trattative per la definizione delle fasce di complessità delle scuole. Per l’Amministrazione erano presenti il Capo Dipartimento Greco, i Direttori generali Tozza, Serra e D’Amico...



Si è discusso anche sul testo del contratto che ha acquisito gran parte delle nostre osservazioni, compresa la formalizzazione dell’impegno ad avviare tempestivamente e comunque nel corso del prossimo anno scolastico, un monitoraggio dell’impatto dei nuovi criteri di determinazione della parte variabile della retribuzione di posizione.

Lo Snals Confsal, rispetto all’ultima proposta emersa nell’incontro del 24 maggio, ha chiesto di incrementare  il numero delle scuole in seconda fascia e i livelli retributivi della seconda e terza fascia.

L’Amministrazione ha quindi illustrato una nuova proposta di ripartizione in fasce.
In particolare essa prevede l’inserimento

  • nella fascia A di 1.760 scuole pari al 21,76% del totale con punteggio pari o superiore a 62,

  • nella fascia B 5.160 scuole pari al 63,79 % del totale con punteggio tra 39 e 61,

  • nella fascia C 1.169 scuole pari al 14,45% del totale con punteggio inferiore a 39.

La parte variabile della retribuzione di posizione resta a € 21.600,00 per la fascia A, mentre viene incrementata a € 17.600,00 per la fascia B e a € 13.600,00 per la fascia C. I valori si intendono al lordo dipendente.

In ogni caso, l’ipotesi, su nostra richiesta, garantisce il mantenimento di tutti gli attuali livelli retributivi anche in caso di cambio di fascia e sino al termine dell’incarico in corso.
La nuova ripartizione è quindi confluita nel testo contrattuale recante i CRITERI DI RIPARTO E IMPIEGO DELLA RISORSA COSTITUENTE IL FONDO UNICO NAZIONALE (FUN), TRA QUOTA DESTINATA ALLA RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E QUOTA DESTINATA ALLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO A DECORRERE DALL’A.S. 2023/2024.

L’assoluta necessità di dar corso alla previsione contrattuale di riportare a livello nazionale i criteri di determinazione della parte variabile della retribuzione di posizione ha portato a raggiungere un’intesa di portata storica che lo Snals Confsal, insieme a tutte le altre organizzazioni sindacali, ha ritenuto di sottoscrivere.
Dall’applicazione della nuova disciplina migliaia di dirigenti vedranno aumentata la parte variabile della retribuzione di posizione per importi che vanno da un migliaio fino a diverse migliaia di euro annui lordo dipendente in ragione della fascia di collocazione.
Abbiamo anche ottenuto l’impegno da parte dell’Amministrazione di stabilire gli opportuni contatti con il Mef per la tempestiva corresponsione degli incrementi stipendiali fin dal prossimo settembre. Altro impegno importante è quello che prevede un diritto di precedenza nella mobilità per coloro che sono al termine dell’incarico e subiscono un arretramento retributivo.






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre DIRIGENTI SCOLASTICI
· News by admin


Articolo più letto relativo a DIRIGENTI SCOLASTICI:
AREA V DIRIGENZA SCOLASTICA: RICHIESTA UNITARIA DI INCONTRO URGENTE SUL NUOVO BANDO DI CONCORSO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA NAZIONALE SULLE FASCE DI COMPLESSITÀ DELLE SCUOLE: SOTTOSCRITTA IPOTESI DI ACCORDO" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.07 Secondi
torna su