benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6653096  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



Continua a leggere le News


  Articolo n. 4653 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 144 letture
CONCORSO ORDINARIO DIRIGENTI SCOLASTICI - LA PROVA PRESELETTIVA
Postato Giovedì, 02 Maggio 2024, ore 16:09:01 da Amministratore

DIRIGENTI SCOLASTICI

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato, in data 2 maggio 2024, l’avviso n. 62313 per lo svolgimento della prova preselettiva del concorso ordinario per il reclutamento di 587 dirigenti scolastici...



Il concorso ordinario è stato bandito con decreto dipartimentale n. 2788 del 18.12.2023 e il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è stato il 17 gennaio 2024 ore 23:59.

La prova preselettiva è prevista per il 23 maggio 2024.
La necessità della prova preselettiva nasce dall’elevato numero di candidati che hanno presentato domanda, superando di quattro volte il numero di posti disponibili, così come previsto dal regolamento del concorso.
La prova si svolge in un unico turno giornaliero, su tutto il territorio nazionale, dalle ore 14:30 alle ore 15:45. Le operazioni di identificazione avranno inizio alle ore 13:30.

La sede d’esame sarà individuata dall’Ufficio Scolastico Regionale (USR) presso il quale il candidato ha presentato la domanda di partecipazione. L’USR comunicherà la sede almeno quindici giorni prima dello svolgimento della prova.

I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura sono tenuti a presentarsi, per sostenere la prova preselettiva, muniti di:

  • un documento di riconoscimento in corso di validità
  • codice fiscale
  • ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della domanda
  • ricevuta attestante il versamento del contributo di segreteria, da esibire al momento delle operazioni di riconoscimento.

La prova sarà composta da cinquanta quesiti a risposta multipla.

Ci saranno sei quesiti per ciascuno degli ambiti disciplinari previsti dall’articolo 7, comma 2 del DM 13 ottobre 2022, n. 194:

  • Normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia con particolare attenzione ai processi di riforma in atto;
  • Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse e di gestione dei gruppi, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche ed educative statali;
  • Processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione del Piano triennale dell’offerta formativa, all’elaborazione del Rapporto di autovalutazione, del Piano di miglioramento e della Rendicontazione sociale, nel quadro dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e in rapporto alle esigenze formative del territorio;
  • Organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento all’inclusione scolastica, all’innovazione digitale e ai processi di innovazione nella didattica, all’interno di una adeguata progettazione pedagogica;
  • Organizzazione del lavoro e gestione del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico;
  • Valutazione ed autovalutazione del personale, degli apprendimenti e dei sistemi e dei processi scolastici;
  • Elementi di diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del dirigente scolastico, nonché di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica amministrazione e in danno di minorenni;
  • Contabilità di Stato, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali;

e due quesiti per l’ambito disciplinare i) dello stesso articolo.

  • Sistemi educativi dei Paesi dell’Unione europea.

Ogni quesito presenterà quattro opzioni di risposta, di cui solo una è corretta. Ogni risposta corretta varrà 1 punto, mentre una risposta non data o errata non vale punti. I candidati ricevono un set casuale e diverso di quesiti.

Al termine dei 75 minuti, il sistema interromperà la procedura e registra definitivamente le risposte date dal candidato fino a quel momento.
Ogni domanda consente una sola risposta.
Fino alla registrazione definitiva da parte del sistema o fino alla scadenza del tempo a disposizione, il candidato può correggere le risposte precedentemente date.

Vedi le indicazioni del MIM sullo svolgimento della prova preselettiva

Quadri di riferimento della prova preselettiva

Ammissione alla prova scritta

Accederà alla successiva prova scritta un numero di candidati pari a tre volte quello dei posti messi a concorso per ciascuna regione. Saranno inoltre ammessi tutti coloro che, al termine della preselezione, avranno conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo candidato ammesso.

Prova orale e graduatoria di merito

La valutazione proseguirà con la prova orale, che durerà almeno trenta minuti e si articolerà in tre parti:

  • un colloquio sui temi trattati nella prova scritta,
  • un test sulle competenze informatiche
  • un test di lingua inglese.

Le commissioni esaminatrici assegneranno un totale di 230 punti, suddivisi in 100 punti per la prova scritta, 100 per quella orale e 30 per i titoli accademici e professionali presentati.

Al termine delle valutazioni, sarà stilata una graduatoria di merito basata sui punteggi accumulati. In caso di parità di punteggio, sarà applicato un criterio di preferenza basato sul genere, dando precedenza ai candidati maschi.

I posti messi a concorso sono così distribuiti:

Puglia ......……..….. 32 posti
Abruzzo ......…......…. 12 posti
Calabria ………......…...11 posti
Campania ……......….. 34 posti
Emilia-Romagna ...... 28 posti
Friuli Venezia G. ...... 11 posti
Lazio ......................50 posti
Liguria .....................6 posti
Lombardia .............155 posti
Marche .................. 14 posti
Piemonte ................65 posti
Sardegna ................11 posti
Sicilia .....................26 posti
Toscana ..................54 posti
Umbria .....................5 posti
Veneto ....................72 posti

TOTALE ............... 587 posti

Il DPCM 3 ottobre 2023, registrato con n. 2839 alla Corte dei conti il 31 ottobre 2023, aveva autorizzato ad avviare, per gli anni scolastici 2023/2024, 2024/2025 e 2025/2026, le procedure per la copertura di complessivi n. 979 posti di dirigente scolastico.
Questi posti, però, sono da ripartire tra la procedura di reclutamento ordinaria (art. 29 del decreto legislativo n. 165 del 2001, con il 60% pari a 587 posti) e la procedura di reclutamento riservata prevista dall’art. 5 del decreto-legge 29 dicembre 2022, n. 198, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2023, n. 14.

IL BANDO

IL BANDO IN SINTESI

TITOLI VALUTABILI

PROGRAMMA DI STUDIO

LA GUIDA DEL MINISTERO PER LA COMPILAZIONE DELL'ISTANZA

LA PIATTAFORMA DEL MINISTERO







Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre DIRIGENTI SCOLASTICI
· News by admin


Articolo più letto relativo a DIRIGENTI SCOLASTICI:
AREA V DIRIGENZA SCOLASTICA: RICHIESTA UNITARIA DI INCONTRO URGENTE SUL NUOVO BANDO DI CONCORSO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"CONCORSO ORDINARIO DIRIGENTI SCOLASTICI - LA PROVA PRESELETTIVA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.11 Secondi
torna su