benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 4424894  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 1882 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 559 letture
INIZIANO LE LEZIONI, MA SI INIZIA MALE
Postato Lunedì, 15 Settembre 2014, ore 15:00:00 da Amministratore

EVENTI carmelo.nesta scrive ...
"


Oggi, 15 settembre 2014, iniziano le lezioni del nuovo anno scolastico 2014/2015 in quasi tutte le  regioni d'Italia. In Puglia le lezioni inizieranno il 17 settembre  per terminare il 9 giugno 2015, ma in tutte  le scuole pugliesi già da qualche giorno si fa scuola perché le scuole autonomamente hanno deliberato i propri calendari nel rispetto dei 200 giorni minimi di lezione.

Ma il nuovo anno comincia male ...




ECCO I MALI:

  1. Blocco del contratto e degli stipendi

  2. Perdita degli scatti di anzianità e progressione di carriera per merito (riconosciuto non si sa bene da chi) solo al 66% dei docenti

  3. Fine cruenta di una parte del precariato

  4. "Organico Tappabuchi" camuffato da organico funzionale



1. Blocco del contratto e degli stipendi,

I sindacati della scuola non ci stanno! Tutte le organizzazioni  dicono no al blocco dei contratti, annunciati dal ministro della P.A., Marianna Madia. e si annuncia un "autunno caldo" 
(vedi nostro articolo: INIZIATIVE UNITARIE NELLE SCUOLE CONTRO IL BLOCCO DEI CONTRATTI E DEGLI AUMENTI DI ANZIANITÀ )
(vedi nostro articolo, a firma di Carmelo NESTA: IL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA E IL ''GIALLO'' DEL BLOCCO DEI CONTRATTI - MA CI PRENDONO IN GIRO?)


2. Perdita degli scatti di anzianità e progressione di carriera per merito (riconosciuto non si sa bene da chi) solo al 66% dei docenti

È una truffa ben congegnata e camuffata da innovazione ("La nostra riforma è autenticamente meritocratica e se siamo gli unici a togliere gli scatti nel mondo vuol dire che siamo degli innovatori" parole della Giannini). Questa "innovazione" altro non è che un ulteriore taglio alla scuola e permetterà al governo un risparmio di centinaia di milioni di euro alle spalle di docenti che, nell'illusione di fare carriera, lavoreranno di più per guadagnare di meno (vedi articolo di Orizzonte Scuola).


3. Fine cruenta di una parte del precariato

I docenti abilitati, i docenti abilitati che hanno superato il TFA o che hanno già prestato servizio nelle scuole per almeno tre anni (come i PAS)  appartenenti alla seconda fascia delle Graduatorie d'istituto e i docenti non abilitati della terza fascia sono stati cancellati per sempre, dopo anni, dalla possibilità di lavorare  nella scuola, a meno che non tentino il concorso.  La buona scuola di Renzi prevede, infatti, per il prossimo anno, l'immissione in ruolo di tutti i precari della scuola inseriti nelle Graduatorie ad Esaurimenti (GaE) e in quelle di Merito dei concorsi (GM) (sarà vero? boh!) e butta in mare tutti gli altri docenti precari.


4. "Organico Tappabuchi" camuffato da organico funzionale

Che fine faranno i docenti precari che saranno immessi in ruolo il prossimo anno? Molti prenderanno le cattedre vacanti in organico di diritto, gli altri entreranno in un calderone condiviso da una rete di scuole che non avrà nulla a che  fare con "l'organico funzionale", già previsto (e mai attuato) dall'art. 50 del decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012, che contemplava un "organico dell'autonomia, funzionale all'ordinaria attività didattica, educativa, amministrativa, tecnica e ausiliaria, alle esigenze di sviluppo delle eccellenze, di recupero, di integrazione e sostegno agli alunni con bisogni educativi speciali e di programmazione dei fabbisogni di personale scolastico, anche ai fini di una estensione del tempo scuola" e non certamente finalizzato alle supplenze come nelle intenzioni della Giannini e di Renzi.
(Vedi nostro articolo - IN ATTESA DEL 29 AGOSTO 2014 - CONSIGLIO DEI MINISTRI - OPERAZIONE ''TAPPABUCHI'')

(Carmelo NESTA)


"





Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre EVENTI
· News by admin


Articolo più letto relativo a EVENTI:
VIDEO-INTERVISTA AL PRESIDE SALVATORE GIULIANO DOPO IL SUO INCARICO AL MIUR


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"INIZIANO LE LEZIONI, MA SI INIZIA MALE" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi
torna su