benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6724062  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



Continua a leggere le News


  Articolo n. 1173 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 627 letture
IL CONSIGLIO DEI MINISTRI SALVA DEFINITIVAMENTE GLI SCATTI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA
Postato Venerdì, 17 Gennaio 2014, ore 14:22:53 da Amministratore

MOF FIS RISORSE STIPENDI
Scatti di anzianità

Arriva il via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge che sbroglia la vicenda degli ''scatti di anzianità'' del personale della scuola:  un meccanismo per evitare il recupero degli "scatti" percepiti nel 2013 (come da impegno politico preso direttamente dal premier, Enrico Letta) e che, successivamente, lasci inalterate le retribuzioni di docenti e Ata attraverso una compensazione con il riconoscimento degli aumenti stipendiali 2012.







 

I ministeri dell'Economia e dell'Istruzione hanno trovato la soluzione "tecnica" alla questione degli scatti d'anzianità del personale della scuola e l'hanno messa nero su bianco in un decreto legge - composto da un articolo e 5 commi - che arriva oggi, 17 gennaio 2014, sul tavolo del Consiglio dei ministri.
 
 Il Tesoro ha sospeso l'attività di recupero fino a 150 euro lordi al mese sulle retribuzioni di docenti e Ata che hanno percepito lo "scatto" nel 2013, in contrasto, però, con quanto previsto dal Dpr 122 del 4 settembre 2013 che invece ha disposto il blocco di qualsiasi aumento stipendiale per l'intero 2013. Le buste paga sono così cresciute, e la rinuncia al recupero di queste somme decisa dal governo, dopo forti polemiche politiche e sindacali, ha creato uno squilibrio nei conti pubblici.

Per questo la soluzione tecnica è stata individuata in un decreto legge, subito operativo, che farà due cose. Autorizzerà il Tesoro a soprassedere dal recupero in tranche di 150 euro al mese delle somme corrisposte nel 2013. E contestualmente gli consentirà, a partire da febbraio, di continuare a pagare lo stesso stipendio, comprensivo quindi dello "scatto" maturato e già acquisito. Complessivamente, fanno sapere i due ministeri dell'Economia e dell'Istruzione, la questione interessa circa 52mila tra docenti e Ata che hanno ricevuto mediamente lo scorso anno aumenti di circa 700 euro (nella scuola gli scatti d'anzianità sono l'unico modo per avere incrementi di stipendio, a differenza del resto del pubblico impiego dove ciò avviene per selezione e per merito).
Per quanto riguarda il mese di gennaio, non potendo sterilizzare subito il taglio fino a un massimo di 150 euro, docenti e Ata vedranno arrivare un cedolino che conterrà il prelievo. Questo cedolino sarà accredito il 23 gennaio. Ma uno o due giorni dopo, sottolineano dal Mef, riceveranno un nuovo cedolino che conterrà l'importo decurtato, che verrà quindi restituito, lasciando inalterata la busta paga.

Come verrà compensato questo mancato gettito per lo Stato? La soluzione individuata da Mef e Miur, e anticipata nei giorni scorsi su questo giornale, passa dal recupero degli scatti 2012, bloccati dal Dl 78/2010, che prevede però anche la procedura per il loro "recupero".

Con questi soldi si compenserà (in una sorta di dare e avere) l'incremento mantenuto in busta paga.
L'utilità 2012 vale circa 120 milioni per il solo 2012; e dal 2013 circa 370 milioni. La copertura avverrà per 120 milioni utilizzando i risparmi (30%) derivanti dai tagli Tremonti-Gelmini e per la restante quota procedendo a un nuovo taglio del «Mof», il fondo per il miglioramento dell'offerta formativa a vantaggio degli studenti. Per sbloccare i fondi del «Mof» è pronto un atto d'indirizzo e poi si dovrà aprire una sessione negoziale all'Aran con i sindacati.

I tempi per arrivare all'accordo con i sindacati dovranno essere ragionevoli, sottolinea il capo dipartimento del Miur, Luciano Chiappetta: «Ci aspettiamo un'intesa nell'arco di sei mesi».

(Il Sole 24Ore)






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre MOF FIS RISORSE STIPENDI
· News by admin


Articolo più letto relativo a MOF FIS RISORSE STIPENDI:
LE RISORSE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEI DOCENTI CONFLUISCONO NEL FONDO DI ISTITUTO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"IL CONSIGLIO DEI MINISTRI SALVA DEFINITIVAMENTE GLI SCATTI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi
torna su