benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6464033  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



Continua a leggere le News


  Articolo n. 2734 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 236 letture
CONVEGNO SNALS-CONFSAL: L'IMPORTANZA DI UNA SCUOLA SERIA
Postato Mercoledì, 10 Febbraio 2016, ore 09:23:49 da Amministratore

FORMAZIONE

Convegno SNALS


Al convegno, 'La centralita' di una scuola seria - Più istruzione per la formazione e il lavoro', organizzato da Snals-Confsal alla Camera dei Deputati il 29 gennaio 2016, si sono confrontati esperti e rappresentanti delle istituzioni (vedi nostro precedente articolo).
Tutti i video degli interventi ...




Nell’aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, a Roma, si sono dati appuntamento esperti e rappresentanti delle istituzioni per discutere di istruzione e rapporto con il mondo del lavoro nonché dell’alternanza scuola-lavoro prevista dalla riforma Giannini. “La scuola è e deve rimanere la principale infrastruttura del Paese perché crea capitale umano, sociale e immateriale” ha detto il segretario generale dello Snals-Confsal, Marco Paolo Nigi, che ha sottolineato la funzione essenziale svolta dal corpo docente: “Per poter arrivare al lavoro occorre prima educare, istruire, formare e poi portare i giovani verso il lavoro”. “E’ rischioso considerare la scuola ancella del lavoro, perché occorre un livello di cultura di base sempre più alto, oltre a una curvatura delle competenze sulle esigenze del mondo del lavoro”, ha osservato Silvia Costa, presidente della commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo, per cui “c’è bisogno di un dialogo più profondo con il sistema delle imprese e delle istituzioni”. Per Klaus Heeger, segretario generale Cesi (Confederazione europea dei sindacati indipendenti), “l'istruzione professionale deve essere messa al centro delle politiche dei Paesi europei”. Dal 2015, ha ricordato, l'Italia ha aderito all'Alleanza europea per l'apprendistato, di cui ora fanno parte 26 Paesi Ue, oltre 40 imprese e organizzazioni che offrono tirocini.

Durante il suo intervento Nigi ha presentato la proposta del sindacato autonomo della scuola per far sì che i percorsi di alternanza siano collocati perlopiù nel periodo estivo, in modo da non sottrarre troppo tempo alle materie curricolari, e non finiscano con la scuola superiore, anzi siano introdotti in modo più strutturato in tutti i percorsi accademici e in modo più intenso in quelli dove già sono previsti. Sul tema si è registrata anche un’altra novità, ovvero la richiesta di un tavolo sull’alternanza scuola-lavoro tra ministero del Lavoro e ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. A farsene latore è stato Maurizio Drezzadore, consulente del dicastero di via Molise, che ha così risposto a Carla Galdino, rappresentante del Miur, che poco prima aveva affermato come “le aziende per l’alternanza” chiedano “incentivi fiscali a loro supporto”. “Si dovrà strutturare un modello su come fare apprendimento in impresa. Non si tratta più delle visite degli studenti nelle aziende” ha aggiunto Drezzadore, sottolineando “il forte bisogno di parlare un linguaggio comune tra scuole e imprese”. Di alternanza ha parlato pure Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro, rilevando come - per avere un'offerta formativa adeguata alle esigenze del lavoro - occorra che la formazione sia coadiuvata "da un percorso di orientamento al lavoro che deve iniziare già sui banchi di scuola". Inoltre, si rende “necessario un sistema di acquisizione delle competenze che renda più facile il dialogo tra mercato e università, coinvolgendo anche il mondo delle professioni”.

Infine, uno sguardo scientifico al tema dell'apprendimento da parte del neurologo Paolo Maria Rossini, direttore dell'Istituto di Neurologia dell'università Cattolica del Sacro Cuore, e da da parte della psicologa e psicoterapeuta Rosella De Leonibus. Si è ragionato di quanto sia importante offrire ai giovani percorsi e strumenti che aiutino ad allenare la mente al pensiero logico. Peraltro “la plasticità cerebrale - ha ricordato Rossini - è massima nei più giovani, elemento che va considerato per dare la giusta rilevanza al processo di educazione e di istruzione”. Durante il convegno è stato infine presentato il progetto sperimentale di alternanza Scholarsjob, ideato da Confsalform e reso possibile dal Fondo interprofessionale FonARCom, rappresentato nella mattinata dal presidente Andrea Cafà.

Tutti i video degli interventi:




SILVIA COSTA, presidente commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo - “La scuola delle nuove generazioni in Europa”
MARCO PAOLO NIGI, segretario generale Snals-Confsal - “Un’istruzione seria fa bene alla formazione, al lavoro e al Paese”
PAOLO MARIA ROSSINI, professore ordinario di Neurologia, direttore dell’Istituto di neurologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore - “La plasticità cerebrale, sviluppo del cervello e apprendimento”
ROSELLA DE LEONIBUS, psicologa e psicoterapeuta, associazione CIFORMAPER-Gestalt Ecology - “La didattica per la costruzione delle life skills”
CARLA GALDINO, rappresentante del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - “La certificazione delle competenze nelle esperienze di alternanza scuola-lavoro”
MAURIZIO DREZZADORE, consulente del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - “L’intelligenza delle mani. La via italiana al sistema duale”
MARINA CALDERONE, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro - “Scuola-formazione: percorsi che non si incrociano quasi mai”
ANDREA CAFA', presidente Fondo Interprofessionale FonARCom - “Insieme per l'occupabilità”
KLAUS HEEGER, segretario generale CESI-Confederazione Europea dei Sindacati Indipendenti - “L’alleanza europea per l’apprendistato”





Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre FORMAZIONE
· News by admin


Articolo più letto relativo a FORMAZIONE:
PERIODO DI FORMAZIONE E DI PROVA PER I DOCENTI NEO-ASSUNTI - BILANCIO DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI - IL PERCORSO FORMATIVO


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"CONVEGNO SNALS-CONFSAL: L'IMPORTANZA DI UNA SCUOLA SERIA" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.08 Secondi
torna su