benvenuto/a su SNALS - Brindisi
ORGANIZZAZIONI SINDACALI CONFSAL
Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola

Segreteria Provinciale - via Monopoli, 11 - 72100 Brindisi
tel-fax: 0831 528339 - email:puglia.br@snals.it - pec:snalsbrindisi@pec.it

Organigramma SNALS  Sedi SNALS e orari di apertura  Servizi del Patronato  Servizi del CAF Confsal  I legali dello SNALS  L'assicurazione SNALS per gli iscritti 

  Utente_non_iscritto      Visite: 6322032  

HOME PAGE

Torna in Home Page



RICERCA NEL SITO




VISITE AL SITO


Statistiche


Riservato agli amministratori

Pagina di Amministrazione


ARGOMENTI, TEMI E MATERIE


UTILITY

Utilità


La scuola attraverso
gli acronimi

di Carmelo Nesta

L'iter della Buona Scuola
(dal 3/9/14 al 16/7/15)
di Carmelo Nesta







NOTIZIE

Rassegna stampa



QUOTIDIANI OnLine


FORUM


Entra nel Forum



CHAT



Entra in chat



GUESTBOOK

Lascia un messaggio nel guestbook

Lascia un messaggio sul

Lascia un messaggio nel guestbook

dello SNALS di Brindisi


NORMATIVA
08:36:22

FEEDS RSS

FAI LA SOTTOSCRIZIONE AL NOSTRO FEED

SNALS Brindisi

Orizzontescuola

USR A. T. Brindisi

Corriere.it
Notizie


Repubblica.it
Politica


INPS Circolari

INPS Messaggi

NOIPA Messaggi



CONSULENZA ON LINE

consulenza on line SNALS Brindisi

Richiedi la consulenza
di un esperto dello SNALS


QUESITI PUBBLICATI


Continua a leggere le News


  Articolo n. 740 - © News SNALS-Confsal Brindisi - 604 letture
INCONTRO AL MIUR DEL 28 E DEL 29 AGOSTO 2013 SU ARGOMENTI VARI
Postato Venerdì, 30 Agosto 2013, ore 11:24:15 da Amministratore

VARIE
MIUR
Trascriviamo, di seguito,  per argomento trattato, il resoconto dell’incontro al MIUR delle ore 15,30 del 28 agosto e della prosecuzione della mattina del 29 agosto 2013. ...




 

 

CCNI UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE PERSONALE DOCENTE EDUCATIVO ED ATA A.S. 2013/2014: SOTTOSCRITTA AL MIUR UNA NUOVA IPOTESI DI CCNI

Nella riunione tenutasi nella mattinata del 29 agosto 2013, quale prosecuzione dell’incontro del 28 agosto, è stata sottoscritta una nuova ipotesi di CCNI relativo alle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per il personale Docente, Educativo ed ATA  l’a.s. 2013/2014, già sottoscritta, sempre in ipotesi, in data 15 maggio 2013 ed inviata, in attesa del completamento del lungo iter di verifica della compatibilità economico-finanziaria e normativa prevista dal D.Lgs. 150/2009, quale bozza agli Uffici Scolastici Regionali e Territoriali, al fine di consentire il regolare inizio dell’anno scolastico, con nota MIUR n. 6894 del 4 luglio 2013.
L’ipotesi di CCNI appena sottoscritta è sostanzialmente identica a quella del 15 maggio scorso; infatti contiene soltanto alcune modifiche formali, di scarso rilievo, alle pagine 1 (data di sottoscrizione), 3 (art. 1, co. 9, date di presentazione delle domande) e 10 (art. 5, correzione di errore materiale nella collocazione di operazioni nelle fasi previste dall’allegato 3 – Sequenza operativa) e una modifica sostanziale al comma 7 dell’art. 14.

In tale ultimo articolo, la Funzione Pubblica e il MEF, nella relazione finale di autorizzazione alla sottoscrizione definitiva, avevano chiesto di modificare il riferimento normativo inerente la retribuzione degli assistenti amministrativi di cui all’art. 14 del CCNI “Direttore dei servizi generali amministrativi - Posti disponibili o vacanti - Copertura”.
Il rilievo chiedeva di citare espressamente, in merito, l’art. 1, comma 45, della legge n. 228/2012 (legge di stabilità 2013).

Lo SNALS-CONFSAL e le altre OO.SS. hanno chiesto di non citare tale nuova norma, estremamente penalizzante per gli assistenti amministrativi, ritenendo ancora applicabile la norma contrattuale. A tal proposito hanno evidenziato che sono state attivate impugnative a riguardo a tutela degli interessati, eccependo, tra l’altro, l’incostituzionalità di tale norma contenuta nella legge di stabilità, che effettua pesanti incursioni in materia contrattuale. Poiché l’Amministrazione non si è dichiarata disponibile a ripristinare nel testo il riferimento alla retribuzione prevista dal CCNL 29/11/2007, come richiesto dalle organizzazioni sindacali, le stesse hanno proposto, unanimemente, di eliminare dal comma 7 dell’art. 14 il riferimento agli aspetti retributivi di tale personale.

L’Amministrazione ha accolto la richiesta di eliminare, nel testo dell’ipotesi contrattuale, all’art. 14, co. 7, il riferimento agli aspetti retributivi, ma ha precisato che, a fronte della precisa indicazione fornita nel rilievo, apportando tale modifica si poteva sottoscrivere soltanto una nuova ipotesi di CCNI da sottoporre, nuovamente, alla procedura di verifica delle compatibilità economico-finanziarie e normative previste dal D.Lgs. 150/2009.

Le parti hanno quindi sottoscritto la nuova ipotesi di CCNI; (nella nostra copia è stato utilizzato il carattere “grassetto” per evidenziare le modificazioni apportate rispetto all’analogo CCNI, sottoscritto in data 23 agosto 2012 per l’a.s. 2012/2013).




NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE:
Si è fatto il punto della situazione, confermando quanto già comunicato nei precedenti notiziari e ci si è soffermati in particolare su due punti relativi a:

  • possibilità e modalità di nomina nelle regioni che pubblicheranno gli elenchi dei vincitori di concorso il 31 agosto, ultimo giorno compatibile con le nomine in ruolo per l’anno scolastico 2013/14. Si è convenuto sulla possibilità di procedere a nomina in ruolo, ovviamente nel limite dei posti spettanti al concorso, anche con elenchi cumulativi per posto e/o classe di concorso, in cui è auspicabile venga indicata l’assegnazione temporanea ad una scuola e la convocazione  nei giorni immediatamente successivi per la scelta della provincia e della sede provvisoria di servizio per il corrente anno scolastico. Particolare attenzione va prestata alle nomine in ruolo spettanti al concorso per il sostegno nella scuola secondaria. Infatti, per la scuola secondaria di 1° grado si deve compilare un elenco degli aventi diritto che comprende i vincitori del nuovo concorso per le classi per le quali è pubblicato l’elenco dei vincitori con la contestuale cancellazione di quelli del precedente concorso. Si lasciano inseriti, invece, quelli del precedente concorso se provenienti da graduatorie relative a classi di concorso per cui nella regione non sono stati attivati i nuovi. La stessa procedura va seguita per la scuola secondaria di secondo grado con la differenza che gli elenchi da compilare sono quattro in relazione alla confluenza delle classi di concorso nelle “aree” vigenti. Per la scuola dell’infanzia e primaria si procederà, invece, nei casi in cui il concorso sia terminato alla sostituzione del precedente “elenco” che cessa di operare con uno nuovo in cui saranno inseriti coloro che, in possesso di specializzazione, sono inclusi nell’elenco dei vincitori;
  • possibilità di scorrimento delle nomine in caso di rinunce. L’amministrazione, applicando quanto imposto dal MEF, ritiene che non si può procedere a scorrimento nei casi in cui un operatore scolastico già di ruolo accetti una nuova nomina in ruolo per l’anno scolastico 13/14.  A seguito di una pressante azione della nostro sindacato, si è ottenuto, però, che, almeno nei casi in cui un docente opti, dopo aver accettato una prima nomina, per una successiva altra classe di concorso si debba procedere a scorrimento sul posto lascito libero. Nella giornata del 29 agosto sarà emanata una nota interpretativa da parte del MIUR.


NOMINE IN RUOLO PER IL PERSONALE ATA:

La delegazione dello SNALS-CONFSAL ha sottolineato l’assoluta necessità di arrivare rapidamente all’autorizzazione da parte del MEF delle nomine io ruolo anche per questo personale e che non potrebbe più essere accettata l’esclusione dalla procedura di stabilizzazione degli assistenti amministrativi e tecnici.
A seguito delle risposte dell’amministrazione che ha evidenziato come il MEF sembri vincolare questa autorizzazione al problema dei "docenti inidonei", la nostra delegazione ha ribadito che il problema degli inidonei va risolto con l’abrogazione della norma che ne prevede il passaggio nei ruoli ATA, come del resto prevedono numerosi disegni di legge in discussione in Parlamento, e che, comunque, non si possono escludere  pregiudizialmente dalla stabilizzazione intere categorie di personale.
Su questo tema l’amministrazione si è impegnata, in tempi brevi, a rispondere alle richieste di chiarimento del MEF e a cercare di ottenere lo sblocco delle nomine.



PROROGA SCADENZA DEI TERMINI PER LE ISTANZE ON-LINE PER LE PROCEDURE ABILITANTI SPECIALI (PAS) AL 5 SETTEMBRE:
Nel corso della riunione del 28 c.m. è stata avanzata, congiuntamente da tutte le OO.SS. presenti, la richiesta di proroga a seguito delle disfunzioni del sistema avvenute per alcuni giorni (che riportiamo più avanti). L’Amministrazione si è dichiarata favorevole all’accoglimento dell’istanza e ha emanato l’avviso che di seguito riportiamo:


AVVISO


OGGETTO: Percorsi abilitanti speciali di cui al D.D.G. 25 luglio 2013 n. 58. Scadenza termini di presentazione domanda.


A causa di disguidi tecnici, legati al funzionamento di "Istanze on line", soprattutto nella fase iniziale di apertura delle funzioni telematiche per la presentazione delle domande di partecipazione ai corsi di cui all'oggetto, si comunica che le funzioni per la presentazione delle suddette istanze saranno disponibili fino alle ore 14,00 del 5 settembre.



INFORMATIVA SU UN D.L. IN ITINERE SPECIFICO PER LA SCUOLA:
È stata fornita una sintetica informazione sugli argomenti che sono allo studio per l’inserimento nel D.L. e, su questo punto, che interessa, per alcuni aspetti, anche l’area V della dirigenza scolastica è stata preannunciata una convocazione ad hoc per lunedì 2 settembre al pomeriggio. I temi oggetto dell’intervento dovrebbero riguardare:

  • un nuovo piano triennale di stabilizzazione del personale precario che non solo dovrebbe operare, in deroga alla norma "ordinaria" vigente che prevede per la scuola il limite del tourn-over, su tutti i posti disponibili e vacanti. In questo contesto è stata annunciata l’intenzione del ministro di ottenere l’ampliamento a 90.000 posti per l’organico del sostegno (si tratta di 27.000 posti in più dell’attuale) e l’avvio di un organico di rete che porterebbe alla stabilizzazione di un consistente ulteriore numero di posti in organico. Ciò porterebbe ad un ulteriore significativo incremento delle possibili nomine in ruolo previste dal piano. Questi aspetti rispondono alle istanze che da tempo con insistenza lo SNALS-CONFSAL sta portando avanti in tutte le sedi e occasioni;
  • norme sul dimensionamento, basate sul parametro 900 che dovrebbero dare attuazione all’accordo della conferenza Stato-Regioni, con ricadute conseguenti sulla definizione dell’organico dei Dirigenti Scolastici e dei DSGA;
  • l’adozione dei libri di testo;
  • i finanziamenti alle scuole, che dovrebbero ottenere un incremento dei finanziamenti;
  • nuove procedure, per il futuro, di reclutamento dei Dirigenti Scolastici e contestuale previsione di una norma che preveda una fase transitoria con la possibilità di affidare temporaneamente “incarichi dirigenziali, al fine di dare una risposta all’esigenza, particolarmente avvertita in alcune regioni, all’insostenibile eccessivo ricorso all’istituto della "reggenza";
  • la definizione di un organo collegiale nazionale e il possibile ripristino di quello non prorogato fino all’insediamento del nuovo;


CIRCOLARE SULLE SUPPLENZE:

Si è proceduto ad un confronto su una ipotesi avanzata dall’Amministrazione che ricalca in gran parte quella dell’anno scorso. Sono state avanzate richieste di integrazione e modifica per renderla il più oggettiva e chiara possibile e, dopo l’incontro del 29 c.m., l’Amministrazione, alla luce della discussione e tenendo conto delle osservazioni formulate dalle OO.SS., ha emanato la bozza di circolare, pressoché definitiva.




CONTRATTI INSEGNANTI DI RELIGIONE CATTOLICA INCARICATI ANNUALI – EMANATA NOTA MIUR

L’Amministrazione ha fornito alle OO.SS., in anteprima, copia di una nota emanata in data 29 agosto 2013 avente per oggetto: "Contratti insegnanti di religione cattolica incaricati annuali – Assunzione in servizio anno scolastico 2013/2014".
Vi precisiamo che la copia è QUELLA consegnata a mano che non reca ancora data e protocollo; provvederemo alla sostituzione della stessa con quella protocollata non appena ne saremo in possesso.


 






Se l'articolo è stato di tuo gradimento, condividilo su Facebook!




 
Login

Inserisci nickname e password
Nickname


Password


Non sei ancora iscritto allo SNALS?
Fai qui la richiesta di iscrizione al Sindacato!
Come utente registrato
potrai sfruttare appieno i servizi offerti dal sito.

Sei già registrato e hai dimenticato la password?
Clicca qui

Links Correlati
· Altre VARIE
· News by admin


Articolo più letto relativo a VARIE:
LA DIGNITA' E LA RISPETTABILITA' DEI DOCENTI ORAMAI PERDUTE - SCUOLA SOFFERENTE


Stampa/Condividi articolo
 
Pagina stampabile
Pagina Stampabile

Condividi su FB

Condivisione su Facebook


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


"INCONTRO AL MIUR DEL 28 E DEL 29 AGOSTO 2013 SU ARGOMENTI VARI" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati


Amministratore - Webmaster

(Carmelo NESTA)
webmaster@snalsbrindisi.it



PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.09 Secondi
torna su